La rete FauxHammer

In FauxHammer vogliamo costruire un sito che sia una ricca risorsa per hobby e per farlo dobbiamo concentrarci attorno, l'hobbista.

La prima cosa che stiamo cercando di costruire una rete di hobbisti, tutto in un unico posto. Da qualche parte in cui tutti possono vederti e i tuoi contributi.

Stiamo cercando tutti coloro che hanno il loro blog o sito Web per hobby per condividere il loro feed con noi in modo da poterlo aggiungere al nostro blog-roll

Se vuoi che aggiungiamo il tuo feed al nostro sito, tutto ciò che devi fare è seguire alcuni semplici passaggi.

Basta scaricare l'immagine del banner qui sotto e salvarla in un punto ben visibile sul tuo sito web. (Ce l'abbiamo fatta per si adatta perfettamente a una barra laterale) e riportalo al link "https://fauxhammer.com'

Una volta che lo hai fatto, commenta di seguito con l'URL del tuo feed e finché visualizzerai il nostro banner ti aggiungeremo al nostro feed pubblico.

Rete FauxHammer
Versione PNG 252 x 129 px

Non appena avremo verificato il banner sul tuo sito, ti aggiungeremo alla nostra rete.

I nostri attuali membri

FauxHammer Network Blogroll

  • Progetto P30 - Parte 8. Iniziamo a dipingere!
    di noreply@blogger.com (David Soper) su 24 febbraio 2021 a 17:24

    Mi chiedevo se sarei mai arrivato a questo stadio ma, finalmente, sto dipingendo il mio carro armato demone! Tuttavia, prima che il "divertimento" potesse iniziare, c'era un ultimo po 'di preparazione da fare. Ho dovuto lavare il modello prima di innescarlo. Questo per rimuovere il grasso e la polvere che si erano accumulati durante la costruzione del modello. È essenziale avere una superficie pulita prima di applicare la vernice. Ho prima mascherato la pancia-bocca e poi ho impostato con uno spazzolino elettrico e sapone per i piatti. Dopo aver lavato accuratamente il modello, l'ho risciacquato delicatamente sotto l'acqua corrente fredda. Questo è stato un processo terrificante in quanto aveva il potenziale per fare un bel po 'di danni, ma tutto è andato molto bene. Le dimensioni di questo modello rappresentavano una sfida per me in quanto avrei dovuto gestirlo un po 'durante la pittura. Ciò, combinato con l'ampia superficie, significava che l'adescamento del modello sarebbe stato essenziale! Per prima cosa ho dato una mano di nero alla parte inferiore e alle cavità più profonde, quindi ho spruzzato l'intero modello con diverse mani leggere di Tamiya Fine Surface Primer. Questo è un altro lavoro potenzialmente complicato ma il primer mi ha dato un ottimo risultato! E così alla pittura! Dipingere questo modello è come intraprendere un'avventura. Le sfide fisiche presentate dalle dimensioni del modello sono qualcosa di totalmente nuovo per me. Aggiungete a ciò la nostalgia e le aspettative legate alla rivisitazione del mio primo grande successo, e il risultato è un progetto diverso da tutti quelli che ho intrapreso prima! Questo è il motivo principale per cui la mia tavolozza dei colori utilizza molti preferiti collaudati. Credo che uscire dalla tua zona di comfort rappresenti una sfida positiva, ma mi piace scegliere attentamente le mie sfide. Le dimensioni e la portata del modello sono di per sé una sfida importante. Utilizzando una tavolozza di colori collaudata sarò in grado di attingere alla mia esperienza con loro per risolvere lo schema di pittura generale. Dopo tutto, il punto centrale di questo progetto è che è un incontro tra vecchio e nuovo. Come ho detto, mi aspettavo che le dimensioni del modello rappresentassero una sfida e non mi sbagliavo! Ho iniziato attaccando un manico per pittura al modello, ma l'ho tolto subito. Ha spostato il centro di equilibrio e ha reso il modello troppo grande e scomodo da tenere durante la pittura. Quindi sto tenendo attentamente il modello nella mia mano guantata mentre lo dipingo. La vasca pesa pochissimo, il che è di grande aiuto, ma ho dovuto adattare la mia tecnica pittorica e la postura alle sue dimensioni. Sono abituato a lavorare vicino alla superficie che sto dipingendo. Di solito mi rinforzo la mano tenendo il modello sulla mia scrivania e la mia mano con il pennello è di solito anche rinforzata sulla scrivania, o talvolta contro la mano che tiene il modello. È una configurazione molto stabile e mi consente un grande controllo sul mio pennello. Tuttavia, nella mia solita posizione di pittura, ora non c'è abbastanza spazio per il modello e le mie mani tra i miei occhi e la scrivania! Ho dovuto procurarmi uno sgabello più alto in modo da poter sedere un po 'più in alto. Devo anche adattarmi a tenere la mia mano del pennello contro il modello piuttosto che la mia scrivania. Ci vuole un po 'di tempo per abituarsi a questa nuova configurazione, poiché è molto più difficile mantenere le mani stabili durante la pittura. Ci sono alcuni angoli difficili coinvolti nel mettere il mio pennello a contatto con la superficie del modello e devo maneggiare il modello mentre lo dipingo. Per quanto impegnativo possa essere tutto questo, avevo previsto questi problemi come parte del progetto e, finora, non c'è stato nulla che un po 'di pazienza e perseveranza non possano superare. In effetti, mi sto godendo questo progetto a causa delle sfide non nonostante loro! Come al solito ho deciso di iniziare dipingendo il viso. Questo stabilirà il tono e il carattere del modello. È anche un'area relativamente piccola che contiene molte superfici contrastanti. Quindi mi darà l'opportunità di decidere come risolverò molti dei contrasti materiali in una fase iniziale. La mia abitudine abituale è quella di lavorare su un'area abbastanza piccola alla volta ma, su un modello di queste dimensioni, penso che sarebbe un errore. Pertanto, ho deciso di lavorare su un'area più ampia, che includeva il viso e il torace, iniziando in modo abbastanza approssimativo e poi perfezionando gradualmente le superfici dipinte man mano che il progetto si evolve. Dopo aver dipinto una base di Rakarth Flesh, i miei primi strati di pittura sono stati applicati con un pennello di misura 4, sgrossando le zone di luce e ombra. Ho quindi iniziato a stendere una serie di smalti per aggiungere e regolare le sfumature di colore. La mia mossa successiva è stata di concentrarmi su aree più piccole per iniziare a perfezionare il mio lavoro. Tuttavia, mi sono assicurato di continuare a muovermi nell'area complessiva che stavo dipingendo e di non soffermarmi su un punto troppo a lungo. Questo mi ha permesso di bilanciare le cose su un'area più ampia di quanto potrei fare normalmente e di risolvere i toni della pelle complessivi. Partendo in grande e audace sono stato in grado di evitare di rimanere bloccato su una piccola area. Il mio approccio generale è quello di andare avanti e indietro tra aree diverse e toni diversi. Questo è un modo molto diverso di lavorare da un approccio strutturato passo dopo passo, ma sembra appropriato per questo modello. Sono molto contento di aver preso la decisione di pensare in anticipo alla mia tavolozza di colori perché mi ha risparmiato molto tempo e mi ha aiutato a lavorare rapidamente nelle prime fasi. Tuttavia, come previsto, una volta che ho iniziato a lavorare con la tavolozza scelta ho sentito il bisogno di adattarla. Avevo delle idee precise sulla direzione che avrei preso ma, man mano che il mio lavoro andava avanti, così hanno fatto le mie idee. Come ho detto prima, la cosa buona di iniziare con un piano è che ti dà una struttura all'interno della quale lavorare, ma ti consente anche di variare da quella struttura in modo organizzato. Avevo programmato di utilizzare una tonalità blu / verde più fredda su gran parte del modello ma, man mano che procedevo, mi sembrava sbagliato. Quindi ho usato più tonalità di giallo / verde dalla mia tavolozza nei toni della carne. Mi sono rivolto al mio vecchio preferito di Bering Blue per portare alcuni sottili toni di blu alla carne. Penso che sia una scelta più riuscita rispetto alla mia opzione originale del turchese. Tuttavia, penso che le tonalità blu / verde entreranno in gioco man mano che il progetto avanza. Pensavo che l'aspetto generale della mia tavolozza dei colori sarebbe stato molto diverso da qualsiasi cosa avessi fatto prima, ma, in realtà, si sta rivelando familiare. Come è già stato sottolineato su Instagram, i miei toni della pelle hanno molto in comune sia con i miei Plaguebearers che con il mio Troggoth. Anche se non è quello che avevo intenzione di fare, in realtà sono molto contento di questo. Sembra una progressione più naturale dal mio lavoro precedente e un riflesso più fedele del mio stile e dei miei istinti. Questo progetto è stato pianificato per molti anni, quindi è stato nella mia mente mentre ho lavorato su molti altri modelli. Di conseguenza molti dei miei modelli contengono cose che stavo provando in preparazione per il Demon Tank. La mia guardia della morte, Horticulus Slimux, Kastelan Robot e Sloppity Bile Piper potrebbero avere un'influenza prima che io abbia finito. Non voglio che questo progetto sia nient'altro che un "più grande successo di Sproket", ma ha lo scopo di guardare indietro al mio lavoro passato mentre, si spera, continuo il mio viaggio per essere un pittore migliore. Penso di essere partito bene ma c'è ancora molta strada da fare!

  • Uccello!
    di Jenn su 22 febbraio 2021 a 9:22

    Ho superato alcuni dei sentimenti di intimidazione del "modello grande" e questo fine settimana ho iniziato il Gryphon per il mio esercito di Città di Sigmar. Finora ho lavorato principalmente sulla parte inferiore delle ali: il resto del modello è stato rivestito con una base di contrasto Orda di scheletro e ha bisogno di molto ... Continua a leggere →

  • Chimera in rovina di Forgeworld
    di chainaxe su 18 Febbraio 2021 a 23:04

    La Chimera abbandonata è un classico modello Forgeworld che era originariamente disponibile per il preordine nel lontano 2004. La mia è una leggera variazione sul modello originale perché la canotta non presenta il portello superiore con sacchi di sabbia del casting originale. Non sono sicuro che ci voglia molto. Gli eccellenti trasferimenti con acquascivolo ... Continua a leggere "Forgeworld Ruined Chimera"

  • Recensione del pacchetto di pennelli Kolinsky di Element Games per pittori in miniatura
    di VoltorRWH su 17 febbraio 2021 a 15:30

    Oggi, facciamo un altro tuffo Element Games'Element Essentials per dare un'occhiata ai pennelli di martora Kolinsky a marchio proprio. Come si confronteranno con […] Il post Element Games La recensione del pacchetto di pennelli Kolinsky per pittori in miniatura è apparsa per la prima volta su FauxHammer.

  • Scriba inquisitore
    di Jenn su 12 febbraio 2021 a 19:30

    Molto tempo fa, quando il Lord Comandante Eloth, Thunderkarn e io ci siamo imbarcati in un'epica missione per creare i nostri Inquisitori e il loro seguito. La sfida era creare i personaggi con pezzi che avevamo o potevamo trovare. Il Lord Comandante Eloth ha terminato il suo un eone fa, non sono sicuro di Thunderkarn e sono ... Continua a leggere →

6 Commenti

lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .