The Elder Scrolls: Recensione chiamata alle armi

Notare che: Questo sito utilizza link di affiliazione. I nostri affiliati sono mostrati nella barra laterale di la homepage

The Elder Scrolls - Recensione chiamata alle armi - In primo piano

Affila le tue spade e prepara il tuo Thu'um, è giunto il momento di avventurarti ancora una volta nelle profondità di Tamriel. Amici familiari e nemici senza tempo ti aspettano in The Elder Scrolls: Call to Arms, tutti resi in miniatura e pronti a scatenare guerre sul tuo tavolo.

Fare clic su questo collegamento e acquistare i propri hobby da Element Games per il Regno Unito e l'Europa supportare FauxHammer.com - Usa il codice "FAUX2768"Alla cassa per doppi punti premio.

Artus-Opus-FauxHammer-Starter-Set-Banner-3
Phrozen Sonic Mini 8k - Banner

15% off Phrozen con codice: “22PRFHDP15

Banner di LockerToys JoyToy

I nostri negozi affiliati / hobby

FauxHammer - Ultimo video su YouTube

The Elder Scrolls: Call to Arms Review – Riepilogo

Le ore scivoleranno via dai giocatori di The Elder Scrolls: Call to Arms mentre la provincia di Skyrim prende vita davanti ai loro occhi.

I personaggi dell'iconico videogioco si scontrano in una miriade di ambientazioni innevate o tuffati nei sotterranei più pericolosi e mortali di Tamriel, alla ricerca della gloria e dell'oro, il tutto dalla sicurezza del tuo tavolo. Un gioco eccellente sia per i fan sfegatati di Scrolls che per i nuovi arrivati,

The Elder Scrolls: Call to Arms è fedele al suo materiale originale in quanto è un'aggiunta trionfante a qualsiasi raccolta di giochi.

The Elder Scrolls: Call to Arms Review – Introduzione

Siamo tornati e oggi posso usare di nuovo questa gif!

Visto il successo del nostro World of Warcraft: Gioco da tavolo Wrath of the Lich King recensione articolo (che è stato il nostro articolo più visto del mese in cui è stato rilasciato), abbiamo deciso di provare a prendere l'abitudine di portare a voi adorabili lettori qualche altra cosa diversa ogni tanto. Questo non solo ci aiuta a diffondere ulteriormente i nostri tentacoli FauxHammer Orange nel mondo dell'hobby, ma porta anche agli occhi dei nostri seguaci prevalentemente focalizzati su Warhammer altri prodotti che potrebbero apprezzare.

È giusto, forse, che nel mese in cui scriviamo questo (novembre 2021) Skyrim festeggi il suo decimo anniversario. Conosciuto per le sue storie ricche e diversificate, le opzioni di personalizzazione dei personaggi quasi illimitate e il suo mondo aperto vivo e animato popolato da personaggi dinamici e indimenticabili, il leggendario gioco per computer ha lasciato dietro di sé un precedente quasi impossibile da seguire per tutti i giochi di ruolo che sono venuti dopo .

Nell'ultimo decennio, Skyrim è diventata la punta di diamante di un franchise leggendario che ispira le persone creative di tutto il mondo a mostrare i propri muscoli creativi. Con una vivace comunità di modding, dozzine di pubblicazioni letterarie collegate e merce sufficiente per vestire l'intera famiglia allargata e riempire la tua casa, non è quindi una sorpresa che alla fine Skyrim troverà la sua strada verso il tavolo.

Inserisci Modiphius e il loro wargame The Elder Scrolls: Call to Arms.

Modiphius è un editore britannico di giochi di ruolo, giochi da tavolo, miniature, romanzi, accessori di gioco e altro che ha recentemente annunciato il suo nuovo (dall'aspetto sbalorditivo) The Elder Scrolls V: Skyrim The Adventure Game. Il suo capostipite, tuttavia, è l'ampia serie Call to Arms.

Pubblicato originariamente nel 2019, Elder Scrolls: Call to Arms è un gioco di miniature basato su schermaglie che mette i personaggi e le fazioni preferiti di tutti uno contro l'altro nel crogiolo infuocato della guerra da tavolo. Negli ultimi due anni, è stato integrato con un sacco di rilasci aggiuntivi - da tutti nemico aracnide meno preferito e imponenti automi Dwemer al giocatore preferito follower in-game e legami a The Elder Scrolls Online.

Modiphius ha puntato le sue sostanziali armi di marketing contro wargamer, modellisti e pittori di miniature e fan sfegatati di Skyrim con la loro serie Call to Arms. Quindi, i loro scatti si collegano?

Recensione di The Elder Scrolls: Call to Arms – Contenuti

Modiphius è stato così gentile da inviarci un carico assoluto di cose per questa recensione. Ecco l'elenco completo di tutto lo swag che abbiamo ottenuto:

  • 1 x The Elder Scrolls: Call to Arms – Scatola delle regole
  • 1 x The Elder Scrolls: Call to Arms – Stormcloak Faction Starter (plastica)
  • 1 x The Elder Scrolls: Call to Arms – Faction Starter della Legione Imperiale (plastica)
  • 1 x The Elder Scrolls: Call to Arms – Bleak Falls Barrow Delve (plastica)
  • 1 x The Elder Scrolls: Call to Arms – Council of the Dark Brotherhood (resina)
The Elder Scrolls Call to Arms Recensione Tutto

In modo un po' unico, Modiphius offre molti dei suoi set Call to Arms in resina o plastica, il che offre a modellisti e pittori la scelta di lavorare con qualsiasi mezzo preferito. Sebbene i set di resina siano più costosi, se la resina è il tuo materiale preferito, offrire agli acquirenti questa scelta è un bel tocco.

Comunque, apriamoli e vediamo cosa abbiamo.

Riquadro delle regole

Il riquadro delle regole è il componente più importante del gioco Call to Arms. È il graal della serie, l'unico acquisto che devi fare se vuoi entrare nella serie Call to Arms.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Box Regole di base in scatola

La scatola è grande e contiene quanto segue:

  • 5 carte Eroe
  • 13 carte Seguace e Avversario
  • 6 carte di riferimento per fazione
  • Oltre 200 carte missioni, eventi, trappole e oggetti
  • 13 dadi abilità più bianchi da dadi
    • 1 x dadi abilità bianchi
    • 3 x dadi di precisione verdi
    • 3 x dadi effetto nero
    • 3 x dadi effetto rosso
    • 3 x dadi con effetto giallo
  • 2 x fogli da banco perforati e estraibili
  • 1 x 104 pagine di regole di base complete
  • 1 x Libro delle missioni con 12 missioni
  • 1 x Guida rapida di Fuga da Helgen
The Elder Scrolls Call to Arms Review Box Regole di base Unboxed

C'è un sacco di roba in questa scatola, ed è tutta di buona qualità. L'unica cosa che mi ha fatto sentire un po' meh è che i libri sono tutti brossurati. Guardando le dimensioni della scatola, avevo immaginato un paio di bei libri con copertina rigida, ma no.

Detto questo, i libri sono di dimensioni molto buone e convenienti. Su A5, non domineranno troppo spazio durante l'impostazione del gioco, quindi sarai in grado di adattarli tutti alla tua superficie di gioco.

Vale la pena notare qui che il riquadro delle regole di base non viene fornito con alcuna miniatura. Se desideri giocare a Call to Arms, dovrai acquistare alcune delle scatole aggiuntive con miniature per sfruttare appieno questo set. Fortunatamente, Modiphius fa un certo numero di gruppi per farti strada.

Diamo un'occhiata più da vicino a ogni singola parte di questa scatola, poiché qui ci sono molte cose importanti.

Carte

Ragazzo, oh ragazzo, ci sono molte carte in questa scatola. Con oltre 200 carte nella scatola, distribuite tra quindici diversi tipi di carte, stai innegabilmente ottenendo il valore dei tuoi soldi con questa scatola.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Card Box delle Regole Fondamentali

Nel complesso, queste sono ottime carte. Tutto è stampato su una carta lucida e resistente e timbrato con un'arte familiare, fedele alle influenze del gioco. Tuttavia, alcune delle carte sono estremamente piccole e hanno un bel po' di scritte su di esse (qui stiamo guardando quella riga in alto), quindi potresti avere difficoltà a leggere alcune delle cose stampate su queste.

A parte questo, le carte sono chiare, robuste e accattivanti. Il fatto che non siano enormi significa che non monopolizzeranno la tua superficie di gioco e significa che avrai spazio per tutte le altre cose incluse in questo bix, ma, come detto sopra, questo comporta un avvertimento riguardo alle dimensioni del testo stampato.

Dado

Chi non ama un set decente di dadi colorati nel suo nuovo gioco da tavolo?

The Elder Scrolls Call to Arms Review Box Regole Base Dadi

Quindi, per ricapitolare, questo è un dado Abilità Bianco, tre dadi Precisione verdi, nove dadi Effetto neri, rossi e gialli.

Sono dei bei dadi: di dimensioni e peso decenti e stampati con immagini e icone che i fan riconosceranno da The Elder Scrolls.

Questi sono tocchi piacevoli che aggiungono semplicemente un senso di completamento al gioco. Alcuni dadi bianchi semplici e rumorosi non hanno la stessa gravità di una manciata di dadi appositamente stampati e pensati.

Non vedo l'ora di dare un giro a questi.

Gettoni

Non ho mai visto così tanti gettoni su due fogli A4 tagliati al laser come nella scatola delle regole.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Regole di base Token Box

Sono di una qualità che chiunque conosce Workshop sui giochi le uscite in scatola saranno au fa con. Sono solidi e lucidi, stampati con immagini chiare ed evidenti. Anche loro sono tagliati nel modo giusto: non ho avuto strappi o danni a nessuno dei token, che è tutto ciò che puoi chiedere.

Ora sembra un buon momento per menzionare che la scatola delle Regole Base viene fornita con un pizzico di buste di plastica, quindi non dovrai lasciare la tua valanga di gettoni sciolti nella scatola tra una partita e l'altra.

Regolamento di base

Eccolo: l'epitome del gioco Call to Arms. All'interno delle sue 104 pagine patinate c'è tutto ciò che potresti aver bisogno di sapere per iniziare a combattere per Tamriel.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Riquadro delle regole di base Libro delle regole di base

Il regolamento è strutturato in modo chiaro e conciso. Sebbene 104 pagine possano sembrare molte per alcune persone, non c'è un sovraccarico di informazioni in nessuna pagina. Le regole sono suddivise per capitoli e titoli chiari e sono ben scritte e facili da seguire. Ci sono anche un sacco di immagini; non solo diagrammi per illustrare le regole, ma anche fotografie di figure dipinte da professionisti per ispirarti a prendere un pennello tutto tuo.

I diagrammi nel regolamento sono eccellenti. Spesso, i libri di regole possono impantanarsi troppo nelle parole; gli scrittori trascorrono troppo tempo a cercare di ottenere il punto di una regola nel testo quando si potrebbe risparmiare una grande quantità di spazio ed energia con l'inclusione di un diagramma tempestivo. Il regolamento di Call to Arms ha diagrammi in quasi tutte le occasioni, che non solo interrompono il testo nel libro, ma rendono il gioco più accessibile a coloro che hanno difficoltà a leggere.

Se cerco critiche, direi che il libro potrebbe essere strutturato meglio. Sebbene affronti i concetti chiave e le regole fondamentali prima di tutto, le regole per mettere insieme una festa non sono disponibili fino alla fine del libro. Inoltre, non ti dà un'evidente procedura dettagliata di un gioco in modalità Battaglia o Delve da nessuna parte, il che potrebbe lasciare perplessi i nuovi giocatori. Questo è il ruolo del libro Fuga da Helgen, però, ma penso che il regolamento potrebbe forse essere riformattato in un ordine più logico.

C'è anche una buona e chiara pagina dei contenuti se dovessi perderti mentre cerchi quella particolare regola, così come una serie di appendici e riferimenti rapidi alla fine del libro per aiutarti a capire solo che cosa quel token è, o cosa deve accadere dopo nella battaglia.

È un buon libro. Non perfetto, ma abbastanza vicino.

Libro delle missioni

Il Libro delle Imprese è un'estensione del Libro delle Regole Base, che contiene informazioni aggiuntive per migliorare la tua esperienza di gioco.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Box delle regole di base Libro delle missioni

Il libro delle missioni è più o meno identico al regolamento principale nel design e nel layout, quindi non c'è molto da criticare. Ciò che il Libro delle missioni offre sono modalità di gioco aggiuntive per aiutarti a ottenere il massimo dai tuoi giochi.

Inoltre non è affatto molto spesso; Crea le regole extra di cui hai bisogno e compattato in un formato molto semplice e ospitato solo su poche pagine, quindi non è che hai bisogno di un altro tomo di cento pagine accanto a te per iniziare a giocare a una nuova modalità di gioco in Call to Arms.

Il libro contiene una guida rapida agli scenari aggiuntivi disponibili con il Libro delle missioni, che si tratti di scenari in modalità Battaglia, scenari in modalità Delve, campagne o avventure.

Gli scenari della modalità Battaglia sono tempi di gioco che ruotano attorno a due parti opposte, ciascuna alla ricerca di fortuna e gloria, che si trovano faccia a faccia con il loro rivale. Le campagne mettono insieme una serie di scenari della modalità Battaglia in una narrazione coerente e basata su una trama composta da diversi giochi.

Gli scenari della modalità Delve sono progettati per il gioco in solitario o cooperativo. in questa modalità di gioco, un giocatore, o un gruppo di giocatori, affronta i nemici e i demoni che dimorano nei sotterranei che si nascondono nei luoghi ostili di Tamriel alla ricerca di tesori e fama. In modo simile a come funzionano insieme le campagne e gli scenari della modalità Battaglia, le avventure mettono insieme una serie di scenari della modalità Delve in una campagna coerente per aiutare i giocatori a immergersi nel vasto mondo narrativo di The Elder Scrolls.

Ti ritroverai a dover svolazzare tra il Libro delle Imprese e il Libro delle Regole Base mentre stai giocando. Anche se questo può essere un po' frustrante, l'indice sul retro del Libro delle Regole di Base indicizza anche tutto nel Libro delle Imprese, il che può aiutarti a trovare quello che stai cercando un po' più velocemente.

Mi piace molto il modo in cui il Libro delle missioni fonde perfettamente il gameplay competitivo da tavolo con gli elementi narrativi in solitario e cooperativo della serie The Elder Scrolls. Chi deve pagare un abbonamento mensile a The Elder Scrolls Online quando puoi convincere un gruppo di amici a giocare a Skyrim sul tavolo della tua cucina? Inoltre, il fatto che il libro non sia enorme non lo rende esclusivo: con alcuni giochi da tavolo, supplementi ed espansioni possono sembrare inquietanti, massicci e confusi per molti giocatori, in particolare i TTRPGer e i giocatori da tavolo più nuovi o meno esperti. Il Libro delle missioni no: è un integratore delicato e sottile che può portare il tuo gameplay in una direzione completamente nuova senza dover reimparare tutte le basi.

Fuga da Helgen Guida rapida

Non conosci i TTRPG e i giochi da tavolo o vuoi solo assicurarti di aver compreso le basi di Call to Arms prima di impegnarti a fondo per giocare a un vero gioco completo? L'opuscolo Fuga da Helgen è per te.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Box Regole di base Fuga da Helgen Quickstart Book

Con sole 15 pagine (tre delle quali sono fogli di consultazione rapida) il libro Escape from Helgen fa per Call to Arms ciò che la fuga da Helgen in Skyrim ha fatto per i nuovi giocatori: li accompagna attraverso quei primi passi del gioco.

Una guida passo passo intuitiva e facile da seguire attraverso le basi di Call to Arms, l'opuscolo Escape from Helgen offre ai giocatori completamente nuovi tre scenari tutorial per insegnare ai nuovi giocatori come muoversi e interagire nel mondo da tavolo. Tutorial 1: Esplorazione, insegna ai giocatori le basi per muoversi e interagire con il mondo, oltre a portare l'aspirante avventuriero attraverso i suoi attributi e abilità e la sua carta Personaggio, oltre a come effettuare un attacco.

Tutorial 2: Target Practice è, come si può sospettare, un'introduzione al combattimento, allo spendere la resistenza e agli effetti che gli attacchi possono avere sugli avversari. C'è anche una sezione su come prendere e infliggere danni, così come il ruolo o l'armatura nel mitigare il danno.

Infine, Tutorial 3: Escape the Dungeon, riunisce tutto. Mettendo Dragonborn contro un paio di nemici non morti, i giocatori dovranno assicurarsi di aver compreso tutte le abilità apprese nei tutorial precedenti per sopravvivere all'incontro.

Ogni tutorial è breve, puntuale e di facile comprensione, perfetto per i principianti. Ci sono anche molte immagini e diagrammi, quindi i concetti chiave sono chiaramente illustrati per i lettori da seguire. È un'ottima introduzione per i neofiti e non dovrebbe essere trascurata dai wargamer esperti che hanno solo bisogno di rispolverare alcuni concetti.

Principiante di fazione Manto della tempesta

Stanco dell'oppressione del Terzo Impero e timoroso che il loro stile di vita sia minacciato, puoi combattere per il futuro di Skyrim con Stormcloak Faction Starter. Questo gruppo di robusti e feroci guerrieri combatterà per rivendicare il tuo tavolo Skyrim dalle grinfie dei loro nemici imperiali.

The Elder Scrolls Call to Arms Review: Starter Faction Manto della Tempesta in scatola

Lo Starter Set di Stormcloak Faction contiene cinque personaggi, inclusi due personaggi del gioco (uno maggiore, uno minore) e altri tre robusti guerrieri nord.

  • 1 x Yrsarald tre volte trafitto (un ufficiale di Manto della Tempesta che gironzola nel Palazzo dei Re a Windhelm)
  • 1 x Ralof, Guerriero della Resistenza (uno dei personaggi con cui puoi sfuggire a Helgen nel videogioco e che pronuncia la frase ormai leggendaria "Ehi, tu. Sei finalmente sveglio".
  • 3 x Soldati Manto della Tempesta con spadoni
  • 5 x basi
  • 1 x guida all'assemblaggio
Recensione di The Elder Scrolls Call to Arms: Faction Starter Manto della Tempesta Unboxed

Questo kit di plastica, come tutti i kit di plastica che ci sono stati inviati, segue un formato simile. Ogni scatola contiene solo un singolo canale di colata, ma il numero di componenti su quel canale di colata è, a dire il vero, un po' folle.

Rispetto a (per brevità e semplicità diremo) Workshop sui giochi sprue e modelli, ci sono un vasto numero di componenti per ogni figura per tutti i kit di plastica. Da un lato, questo è fantastico in quanto mostra che sono stati raggiunti livelli di dettaglio davvero eccellenti con ogni figura. D'altra parte, non è così buono come, beh, c'è solo un sacco di roba stare insieme.

Comunque, ecco gli Stormcloaks assemblati.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Stormcloak Figures

Nonostante ogni figura abbia parecchi componenti (di solito scomposti in una parte anteriore, una parte posteriore, due gambe, due braccia, un'arma o un'arma e uno scudo, e una testa intera o una testa e una faccia che devono essere anch'esse allegato, così come un componente tabard o due) è abbastanza ovvio come le figure dovrebbero andare insieme, per non aver bisogno di fare troppo affidamento sulla guida allo sviluppo.

Da vedere, le cifre stesse sono fantastiche. C'è un buon livello di dettaglio su ciascuno di essi e qualsiasi fan di Skyrim sarà in grado di dire a colpo d'occhio chi sono esattamente questi soldati. La loro attrezzatura è completamente fedele al gioco e i personaggi nominati sputano immagini delle loro controparti nel gioco.

Un ottimo inizio.

Antipasto di fazione della Legione Imperiale

I lealisti del Terzo Impero possono far conoscere la loro alleanza con la Legione Imperiale Faction Starter. Contenente una piccola banda di guerrieri lealisti, oltre a un personaggio iconico del videogioco Skyrim, puoi portare la volontà dell'Imperatore sul tavolo con questa valorosa banda di guerrieri altamente addestrati.

The Elder Scrolls Call to Arms Recensione Imperial Faction Starter in scatola

Lo Starter di fazione della Legione Imperiale contiene quanto segue:

  • 1 x Hadvar, Eroe di Helgen (sì, il Altro ragazzo con cui puoi scegliere di scappare da Helgen, se non hai scelto Ralof di Riverwood)
  • 1 x Mago Imperiale, Spada Incantata
  • 3 x soldati imperiali con spada e scudo
  • 5 x basi
  • 1 x guida all'assemblaggio
The Elder Scrolls Call to Arms Recensione Imperial Faction Starter Unboxed
Eccoli tutti messi insieme.
The Elder Scrolls Call to Arms recensione figure imperiali

Assemblare gli Imperiali è più o meno esattamente come costruire gli Stormcloaks. Ogni figura ha molti componenti, ma è ovvio cosa è cosa e dove tutto deve andare. Potrebbe volerci un po' di tempo per costruire le figure, semplicemente perché ci sono molti pezzi da unire, ma è chiaro cosa va dove.

Ancora una volta, come con gli Stormcloaks, gli Imperiali sono un'unità adorabile che è il più fedele possibile al materiale originale. L'equipaggiamento che indossano corrisponde perfettamente all'equipaggiamento che ogni soldato avrebbe in gioco, e Hadvar è una copia carbone della sua versione del videogioco.

Eccezionale.

Bleak Falls Barrow Delve

Il set Bleak Falls Barrow Delve riporta i giocatori a quel primo dungeon di Skyrim. Fresco dei fuochi di Helgen, il Sangue di Drago viene inviato prima a Riverwood, poi a Whiterun per riferire cosa è successo a Jarl Baalgruf il Maggiore. Baalgruf ti rimanda quindi al suo mago di corte, Farengar Secret-Fire, un mago nord con un bastone nel sedere. Farengar ti chiede di entrare a Bleak Falls Barrow per recuperare la misteriosa Roccia del Drago.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Bleak Falls Barrow Delve in scatola

Il Bleak Falls Barrow Delve contiene quanto segue:

  • 1 x Dragonborn, Campione di Skyrim
  • 1 x Draugr Overlord, Guardiano delle Bleak Falls
  • 3 guerrieri con spadone Draugr
  • 3 x arcieri scheletro
  • 8 x basi
  • 1 x guida all'assemblaggio

Abbastanza sicuro, una volta insieme, i giocatori di Skyrim otterranno un serio déjà-vu da queste figure.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Bleak Falls Barrow Delve Figure (2)

Ci sono alcune cose a cui prestare attenzione con alcune delle figure nella scatola Bleak Falls Barrow Delve.

I primi sono gli scheletri. Sono un po' complicati da montare, quindi sii paziente. Consiglierei prima di attaccare le gambe ai corpi, per poi passare a tutto il resto. Ho scoperto che se lavoravo dall'alto verso il basso, continuavo a spostare altri componenti quando cercavo di attaccare le gambe.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione figure di scheletro

La prossima cosa è l'Overlord: guarda i suoi piedi. Non è ovvio dalla guida quale piede va su quale gamba. Il piede leggermente più grande (quello con più pelo alla caviglia), va sulla gamba destra.

Infine, e la cosa più importante da sapere, è che l'eroe titolare, il Sangue di Drago, è di gran lunga la figura peggiore da assemblare tra tutte quelle presenti in questa recensione. Il numero di singoli pezzi che compongono questo personaggio è strabiliante (dodici per la precisione: un braccio con la spada, uno spallaccio, una faccia, uno scudo, un braccio dello scudo, un davanti, un dietro, due cosce, due inferiori -gambe e un fodero) e sono tutti davvero piccolo.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Dragonborn (2)

Ma, ancora una volta, con tutto assemblato, le figure sembrano fantastiche. Per fortuna, i Draugr non Overlord sono fatti solo di tre o quattro componenti ciascuno (probabilmente perché il Dovahkiin occupava gran parte dello sprue) e sono molto più facili da mettere insieme.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione figure Draugr (2)

Nonostante le difficoltà che ho avuto con alcune delle figure, mi piace ancora molto l'aspetto dei modelli in questa scatola e, nonostante l'inizio difficile della nostra relazione, adoro la figura di Dragonborn. Di volta in volta, questi set catturano l'essenza dei personaggi del gioco in modo così perfetto. Sono davvero fantastici.

Consiglio della Confraternita Oscura

L'espansione Concilio della Confraternita Oscura ti consente di portare gli agenti assassini della Madre della Notte nelle tue battaglie da tavolo. è anche contemporaneamente il prodotto più piccolo e più costoso che abbiamo qui oggi, costando anche più delle regole stabilite!

The Elder Scrolls Call to Arms Review Consiglio della Confraternita Oscura in scatola

La scatola del Consiglio della Confraternita Oscura contiene sei miniature in resina su basi sceniche. La miniatura di Eahc rappresenta uno dei personaggi iconici della serie di missioni della Confraternita Oscura di Skyrim.

  • 1 x Astrid
  • 1 x Festus Krex
  • 1 x Nazir
  • 1 x Gabriella
  • 1 x Babette
  • 1 x Veezara
The Elder Scrolls Call to Arms Review Consiglio della Confraternita Oscura Unboxed

Espansione Il Consiglio della Confraternita Oscura non contengono una guida di montaggio, ma non ti servirà. Ogni modello è composto solo da due o tre parti, quindi non è che siano difficili da mettere insieme.

Assemblate, le miniature di questo set hanno un bell'aspetto.

The Elder Scrolls Call to Arms Review Figure del Consiglio della Confraternita Oscura (2)

Bene, quasi avere un bell'aspetto.

Puoi vedere nelle immagini sopra e sotto che alcune delle basi sembrano un po', ah, scadenti. Poiché si tratta di un kit in resina, le basi scolpite vengono fissate a un canale di colata in resina. Tuttavia, le linguette che fissano le basi agli stessi canali di colata sono massiccio - quasi quanto le basi stesse. Rimuoverli dagli sprue senza togliere i grumi dalle basi è davvero difficile - ed è un compito in cui ho completamente fallito.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Danni alle basi della Confraternita Oscura

Vabbè, dovrò fare festa con la roba verde.

A parte questo, però, le cifre sono, ancora una volta, eccellenti. Non solo sono dotati solo di due o tre componenti, quindi sono semplicissimi da assemblare, ma la scatola del Consiglio della Confraternita Oscura cattura l'essenza di questi iconici personaggi del gioco a un livello finora incontaminato da nessuna di queste altre scatole . Gli assassini infinitamente memorabili vengono catturati nei loro momenti più macabri e malefici: Astrid, pronta a affondare i suoi coltelli in un nemico; Festus Krex a metà cast; la terrificante Babette accucciata su una vittima.

Questi sono modelli davvero fantastici e le basi scolpite sembrano fantastiche: sono solo un incubo per scendere dagli sprue.

Oh, fai attenzione alla coda di Veezara. È una parte davvero difficile da allegare.

Recensione di The Elder Scrolls: Call to Arms – Test di gioco

Con un nemico collaudato e una stella occasionale delle recensioni di playtest (oltre alla metà migliore e compagna di vita) Lizzie al mio fianco, abbiamo deciso di mettere gli Stormcloaks e gli Imperiali l'uno contro l'altro in un semplice 1v1, evitando troppi problemi aggiuntivi. regole per avere un'idea di come si svolgeva il gioco. Ognuno di noi ha scelto la propria fazione, il generale Elizabeth di Cyrodiil che ha preso gli Imperiali e io, Hrodbaert di Windhelm, i Mantelli della Tempesta.

La prima cosa che ogni giocatore, o giocatore, deve fare con la propria configurazione è riunire il proprio gruppo. È qui che i giocatori decidono chi utilizzeranno nella loro squadra di avventurieri e di quanti potenziamenti potranno dotarsi in prima istanza.

La dimensione di un gruppo e il numero di potenziamenti che i giocatori possono assegnare ai propri personaggi è determinata dal limite Gold Septim assegnato a uno scenario. A seconda del limite di Gold Septim assegnato a un gioco dai giocatori, determina non solo quanto grande e ben equipaggiato può essere un party, ma nei casi di Delves in solitario o cooperativo, quante attivazioni l' "IA" può prendere in un giro.

Il conteggio dei Septim influenza anche le dimensioni dell'area di gioco. Quando ci siamo imbattuti in , dovevamo usare un quadrato da 36 pollici. Sfortunatamente, si scopre che non ho 36 pollici quadrati di spazio giocabile da nessuna parte in casa mia (e mi è dispiaciuto sistemarmi sul pavimento con il gatto - noto distruttore di giochi da tavolo - che striscia intorno). Abbiamo deciso di conciliare e rompere il consiglio dal Raccolto Rosso impostalo e usalo come compromesso.

Sia io che Lizzie abbiamo deciso di schierare tutti gli Imperiali e gli Stormcloaks disponibili nei rispettivi set di fazione. Con i loro potenziamenti scelti, i Manto della Tempesta arrivarono a 171 Septim e gli Imperiali a 176, quindi i lati erano relativamente alla pari. Avremmo potuto andare più in alto, ma abbiamo deciso per brevità e semplicità nel nostro primo gioco di non sovraccaricarci di troppe cose extra con cui lottare.

Siamo andati con la configurazione approssimativa della tavola descritta in Ambush! scenario nel Libro delle Imprese, come determinato da un tiro di Dadi Abilità quando si sceglie una configurazione, e abbiamo deciso di provarlo e vedere dove siamo finiti.

Il primo round è iniziato con l'Ufficiale Manto della Tempesta Yrsarald avvicinato da Hadvar. Mentre l'audace Imperiale cercava di ferire il coraggioso Manto della Tempesta, il Generale Elizabeth non era in grado di tirare abbastanza basso per mettere a segno un colpo.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 3

In Call to Arms, gli attacchi ei danni riusciti vengono inflitti utilizzando un numero di dadi. Il primo sono i dadi abilità bianchi, che i giocatori devono tirare per provare a eseguire un'azione. Il numero di cui hanno bisogno per tirare meno di è mostrato sulla carta personaggio/unità appropriata - in questo caso, Hadvar doveva ottenere meno di un 4. La sua ascia d'acciaio gli ha permesso di tirare un dado di precisione verde per aiutare a ridurre il numero di Dadi Abilità bianchi , oltre a due dadi Effetto gialli. Sfortunatamente, è stato in grado di gestire solo un 8, quindi il suo attacco è fallito.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 4

Come ultima attivazione del primo round, dall'altra parte del tabellone, il mago del Generale Elizabeth decise di lanciare Firebolt su un ignaro soldato di Stormcloak.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 7

Gli attacchi con incantesimi vengono effettuati allo stesso modo degli altri attacchi: il giocatore tira i Dadi Abilità bianchi e il numero richiesto di altri dadi dettati dalle statistiche sull'arma. Dopo aver lanciato con successo e lanciato l'iconica icona dell'Elmo di Ferro del Sangue di Drago su un dado, il Mago è stato in grado di tirare un ulteriore dado effetto e trasformare l'ignaro Manto della Tempesta in un mucchio di cenere in un solo turno, mentre tutto ciò che Ralof riusciva a fare era sbagliare. con il suo arco.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 6

Il primo round si è concluso con le cose inclinate verso gli Imperiali. La priorità è passata anche ai figli e alle figlie di Cyrodiil, e sono stati in grado di realizzare i loro guadagni nel turno successivo - Hadvar ha immediatamente colpito Yrsarald con un punto ferita - sebbene il Manto della Tempesta ne abbia bloccato un altro con il suo scudo, ha prontamente mancato del tutto il suo attacco.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 8

Dall'altra parte del tabellone, grazie a un devastante attacco successivo e a un tiro armatura fallito, uno degli Stormcloaks ha abbattuto un soldato imperiale a turno. La regola speciale Follow-Up, che hanno tutti i Soldati Stormcloak, consente alle unità che tirano una spada incrociata su qualsiasi dado di effettuare nuovamente un attacco subito dopo. Lui stesso, però, fu immediatamente abbattuto da un altro soldato imperiale.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 9

Alla fine del secondo round, le cose sembravano abbastanza uniformi. Con l'inizio del terzo round, la priorità è tornata ai Manto della Tempesta e Yrsarald ha tentato di attaccare di nuovo Hadvar, ma ancora una volta ha fallito completamente. Il mago di Lizzie ha rivolto la sua ira su Ralof e ha lanciato di nuovo Firebolt, ma questa volta non ha avuto così tanto successo. Mentre Ralof è stato ferito per due punti di danno e dato alle fiamme, all'inizio della sua successiva attivazione ha superato il test di agilità per spegnersi e ha persino ripristinato alcuni HP grazie alla fortuna dei dadi. Il resto del terzo round è passato in una foschia innocua, con ogni figura rimanente che cercava di eliminare un nemico.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 12

Il quarto round ha restituito la priorità agli Imperiali. Hadvar ha eliminato Yrsarald di ben tre punti ferita da cui si è difeso senza successo, riducendolo a solo 1 punto ferita. L'ultimo Manto della Tempesta e l'Imperial si sono affrontati in un duello avvincente mentre ogni miniatura ha colpito e salvato contro i colpi dell'avversario.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 9

Il Mago Imperiale, ora fuori dalla magicka, non aveva altra scelta che andare in punta di piedi in un combattimento disarmato con Ralof, che doveva ancora colpire qualcosa con il suo arco. Alla fine del round, nulla è cambiato e la priorità è tornata agli Stormcloaks.

Le lotte sono continuate fino al quinto round, con i soldati rimasti ancora alle prese l'uno con l'altro. Ralof eliminò un singolo punto ferita dall'Imperial Mage, mentre Hadvar alla fine abbatté Yrsarald e lo lasciò incapace e vulnerabile agli attacchi. Non stava andando bene per i Manto della Tempesta.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 14

L'attrazione a cui si erano aggrappati i Manto della Tempesta è scivolata via da loro nel round 6. Nella loro prima attivazione, il Mago Imperiale sotto il generale Elizabeth, dopo aver rigenerato due punti di magicka grazie al potenziamento della veste da Mago, annientò Ralof, che fallì tutti i suoi tiri salvezza e è stato rimosso dal consiglio di amministrazione come vittima.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 15

Mentre l'ultimo Soldato Manto della Tempesta abbatteva il suo nemico imperiale, a pochi centimetri da dove si trovava Hadvar conficcò la sua spada nelle budella dell'incapace Yrsarald, vedendolo strappato dal tabellone come vittima.

The Elder Scrolls Call to Arms recensione Playtesting 16

La vittoria è andata agli Imperiali, che hanno decimato i Mantelli della Tempesta.

Nonostante il fatto che abbiamo giocato un po' alla leggera con le regole e l'impostazione di una schermaglia in modalità Battaglia, ci siamo divertiti molto. Una delle cose intelligenti di Call to Arms è che è un gioco con molti livelli di complessità: da un lato, è possibile giocare a una versione più annacquata del gioco, come quella in cui siamo riusciti a entrare prima preparare la cena il lunedì sera. Allo stesso tempo, però, c'è una grande quantità di altre cose che possono essere fatte con Call to Arms.

Non sei solo limitato ad avere un paio di figure che si scontrano su un tavolo, ma se è tutto ciò che vuoi fare o tutto ciò per cui hai tempo, puoi farlo e il gioco è veloce e intuitivo abbastanza per facilitarlo. Ma c'è molto di più in Call to Arms: ci sono più oggetti di quanti potremmo mai ottenere in una singola recensione, regole opzionali per gli scenari che possono essere acquistati da Modiphius e un mucchio di missioni alte come La gola del mondo .

Il gioco può essere formattato per essere giocato come vuoi. Puoi includere trappole, oggetti magici e più potenziamenti di quelli che potresti trovare nella fucina di Beirand in Solitude. Ci sono obiettivi fantasiosi e divertenti che possono estendersi a intere campagne narrative e avventure per te e i tuoi amici in cui imbarcarvi, piegando le regole di quello che può davvero essere considerato un wargame.

È un gioco eccellente; gli unici limiti sono quanto tempo hai e il tuo budget.

The Elder Scrolls: Call to Arms Review – Prezzo e disponibilità

Come ho detto all'inizio di questo articolo di recensione, Modiphius offre molti dei suoi prodotti in plastica dura o in forma di resina, quindi i prezzi sono variabili tra le unità.

UnitàPrezzo (GBP/USD/EUR)
Riquadro delle regole£ 35,00/$48,00/€ 42,95
Starter di fazione Manto della tempesta (plastica)£ 25,00/$41,00/€ 30,95
Iniziale di fazione della Legione Imperiale (plastica)£ 25,00/$41,00/€ 30,95
Bleak Falls Barrow Delve (plastica)£ 28,00/$52,00/€ 45,95
Consiglio della Confraternita Oscura (Resina)£ 39,00/$54,00/€ 46,95

Sì, è costoso, ma lo sarebbe sempre stato. la vera domanda è ne vale la pena?

Se sei un fan di Skyrim o di qualsiasi altro titolo di Elder Scrolls, questo gioco avrà qualcosa per te. Che il gioco possa essere visto come un wargame ragionevolmente pieno di regole quasi non importa, e non importerà alle persone che amano i giochi di cui Call to Arms è un fedele re-rendering. C'è una vera soddisfazione nel vedere gli abitanti del gioco resi in formato miniatura sul tavolo, e c'è così tanto da offrire all'interno della gamma Call to Arms che potrai trovare alcuni dei tuoi personaggi preferiti da portare sul tavolo .

Per i wargamer, i TTRPGers e gli altri fan dei giochi da tavolo, ancora una volta questo gioco ti piacerà sicuramente. È un'esperienza da tavolo unica e rinfrescante, sì, ma anche non così dissimile da altre cose disponibili sul mercato che imparare il gioco da zero è uno slog completamente sconosciuto. Il fatto che sia così vario e soddisfi tutti i livelli di abilità e familiarità con i wargame significa anche che non importa se Call to Arms è la tua prima esperienza di giochi da tavolo o la tua centounesima, ce n'è più che abbastanza per renderti felice.

Per chi fosse interessato, Modiphius ha anche una serie di download gratuito di PDF disponibile sul loro webstore. Questi sono scenari creati dalla community e altre avventure in cui i giocatori possono affondare i denti, ma c'è anche un download gratuito del Regolamento base e del libro Escape from Helgen, quindi puoi sempre dare un'occhiata a questi per vedere se il gioco ti prende fantasia prima di impegnarsi in un acquisto più grande.

Se sei stato morso ancora una volta dal bug di Skyrim e stai iniziando a pensare che creare un nuovo personaggio e giocare la campagna del gioco per computer non ti farà più venire voglia, non dimenticarlo Anche i Modiphius hanno recentemente annunciato il loro The Elder Scrolls V: Skyrim The Adventure Game, che puoi impegnarti a supportare su GameFound.

The Elder Scrolls: Call to Arms Review – Considerazioni finali

ProfessionistiContro
Modelli incredibili: i personaggi di Skyrim resi in miniatura
Gioco da tavolo enorme, onnicomprensivo ed estremamente divertente
Tamriel sul tuo tavolo
Regole buone, chiare e concise
Alcuni assemblaggi piuttosto complicati
Le basi in resina sono facili da danneggiare durante la costruzione
I regolamenti possono essere un po' difficili da navigare

Beh, era già qualcosa.

Ci sono alcune cose che mettono Call to Arms al di sopra di molti dei suoi concorrenti.

Il primo è la sua accessibilità. È allo stesso tempo un gioco pieno di regole e complesso che avrà giocatori di dadi irriducibili che schioccano le dita e indossano gli occhiali da lettura per esaminare attentamente le minuzie delle regole, e anche un facile da imparare, soddisfacente da impostare e, soprattutto, davvero buon divertimento per giocare. Arroccato da qualche parte tra Kill Team e Dungeons and Dragons è facile da imparare ma richiederà molto lavoro per padroneggiarlo, ma quando fare padroneggialo, non ci sarà nient'altro di simile.

Il secondo è quanto bene incapsula il suo materiale di partenza. Call to Arms è una rappresentazione di Skyrim sul tavolo tanto perfetta quanto quella che c'è attualmente – e potrebbe anche esserci. Le cifre sono perfette, le regole sono giuste, anche l'imballaggio sulle scatole è impeccabile. Il gioco è un'estensione senza soluzione di continuità della gamma Skyrim, e come a casa sullo scaffale con i suoi predecessori di videogiochi come sarà qualsiasi titolo successivo di Elder Scrolls. I Modiphius sono i veri padroni dell'universo di Skyrim. Che hanno recentemente annunciato il loro The Elder Scrolls V: Skyrim The Adventure Game mi rende un po' nervoso per loro, perché onestamente non vedo come possano superare Call to Arms, ma aspetterò con impazienza di vedere cosa faranno.

Il terzo è la sua ampiezza. Certo, è un wargame: è commercializzato come tale e gioca come tale. Ma con una vera padronanza di tutti gli elementi di Call to Arms, inizia a scivolare verso il territorio di D&D, con giocatori in grado di mantenere e sviluppare personaggi in molti conflitti, campagne e avventure. Il fatto che tu possa giocare a queste saghe da solo o con o contro un gruppo di amici rende il gioco ancora più speciale. È intelligente, di vasta portata e ce n'è per tutti i gusti.

È davvero molto speciale. La formattazione del regolamento può essere un po' un grattacapo per le tue prime partite mentre impari i dettagli di Call to Arms, ma una volta che li hai finiti il gioco diventa qualcosa di fantastico. Il mondo di Skyrim prende vita sul tuo tavolo e, naturalmente, puoi dipingerne ogni singola parte.

Bello.

Valutazione: 4u 5.

Fare clic su questo collegamento e acquistare i propri hobby da Element Games per il Regno Unito e l'Europa supportare FauxHammer.com - Usa il codice "FAUX2768"Alla cassa per doppi punti premio.

Artus-Opus-FauxHammer-Starter-Set-Banner-3
Phrozen Sonic Mini 8k - Banner

15% off Phrozen con codice: “22PRFHDP15

Banner di LockerToys JoyToy

I nostri negozi affiliati / hobby

FauxHammer - Ultimo video su YouTube

Cosa ne pensi di questo? Revisione? Per favore fateci sapere nei commenti.

Se ti piace quello che stiamo facendo qui, potresti davvero aiutare a incoraggiare più contenuti con una condivisione su qualsiasi piattaforma di social media.

Fai clic sui link di condivisione nella parte inferiore di questa schermata (o a sinistra per computer e tablet)

Vuoi tenerti aggiornato con il sito? Puoi iscriverti nella barra laterale per RSS o tramite e-mail qui sotto

(La barra laterale è sotto l'articolo sui dispositivi mobili)

Autore

  • VoltorRWH

    Rob ha trascorso la maggior parte degli ultimi 15 anni giocando a World of Warcraft e scrivendo storie ambientate in mondi inventati. Ad un certo punto, è anche riuscito a ottenere un master scrivendo sugli zombi medievali.

Sommario
Data della recensione
Articolo recensito
The Elder Scrolls: Chiamata alle armi
Valutazione dell'autore
51stella1stella1stella1stella1stella
Circa VoltorRWH Articoli 120
Rob ha trascorso la maggior parte degli ultimi 15 anni giocando a World of Warcraft e scrivendo storie ambientate in mondi inventati. Ad un certo punto, è anche riuscito a ottenere un master scrivendo sugli zombi medievali.

Diventa il primo a commentare

lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .