Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades Review

Le migliori pitture per miniature e modelli di Wargames - In primo piano
I 10 migliori aerografi per dipingere miniature e modelli di Wargames
I migliori pennelli per miniature di pittura

Notare che: Questo sito utilizza link di affiliazione. I nostri affiliati sono mostrati nella barra laterale di la homepage

Recensione di Arena of Shades - In primo piano

Oggi torniamo nel mondo fantasy di Age of Sigmar per Workshop sui giochiL'ultimo battlebox di: Arena of Shades! Con le sadiche Figlie di Khaine che si scontrano con le legioni di Nagash di Nighthaunt spettrali, promette di essere una brava unione!

Fare clic su questo collegamento e acquistare i propri hobby da Element Games per il Regno Unito e l'Europa supportare FauxHammer.com - Usa il codice "FAUX2768"Alla cassa per doppi punti premio.

Artus Opus - Set iniziale di FauxHammer Banner 2
Phrozen Sonic Mini 8k - Banner
Banner di LockerToys JoyToy

I nostri negozi affiliati / hobby

FauxHammer - Ultimo video su YouTube

Recensione di Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades – Riepilogo

Pieno di tutte le miniature di cui potresti aver bisogno per dare il via a un esercito di Nighthaunt e Daughters of Khaine e farti risparmiare allo stesso tempo un sacco di soldi, Arena of Shades è un altro ingresso di successo negli annali della storia dei battlebox di Age of Sigmar .

Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades Review – Introduzione

Sembra che il 2022 si preannuncia come un anno di battlebox di Age of Sigmar. Sulla scia di gennaio Furia degli abissi, che ha visto l'abitante del mare Idoneth Deepkin scambiare colpi con i Duardin Fyreslayers dalla testa calda (gioco di parole), arriva Workshop sui giochiL'ultima scatola di miniature.

Arena of Shades vede le legioni di non morti Nighthaunt di Nagash combattere con il dio elfico della violenza, della guerra e della crudeltà, i difensori più fedeli e assetati di sangue, le Figlie di Khaine. Questo epico scontro di fantasmi inquietanti e inquietanti elfi ambientato lungo la costa di Charrwind vede le due fazioni combattere per il controllo delle anime di Har Kuron. Chi vincerà?

E, soprattutto, ne vale la pena?

Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades Review – Unboxing

Sappiamo come funzionano ormai. Ecco la scatola – come sempre, adornata con le migliori opere d'arte Workshop sui giochiGli illustratori grots possono produrre da dove sono tenuti nelle loro oscure caverne 'sotto le devastate pianure del Nottinghamshire.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Unboxing 1

Aprendo la scatola abbiamo – sì, hai indovinato – un mucchio di plastica!

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Unboxing 2

E, cielo in alto, ce n'è molto oggi!

Non ci sono meno di 12 sprue nella scatola dell'Arena of Shades, che, secondo i calcoli di chiunque, è molta plastica.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Unboxing 4

È necessario prestare attenzione quando ci si sposta e si disimballano questi canali di colata. Le figure delle Figlie di Khaine e dei Nighthaunt hanno la propensione a essere ricoperte in molti pezzi sottili e appuntiti. Questi pezzi sottili hanno l'abitudine di farsi prendere Altro punte sottili, che possono significare che le cose si rompono o si danneggiano se non vengono spostate con cura. Ne ho avuto una vittima: qualcosa aveva strappato la testa di un Nighthaunt da uno dei suoi sprue.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Unboxing 3

Sotto la plastica, abbiamo il nostro divisorio. Questo piccolo rettangolo di carta, ancora una volta decorato con i migliori lavori di GW illustrator grots, è progettato per evitare che i frammenti appuntiti dello sprue graffino i più fragili articoli di carta sotto di esso. Tuttavia, se è sopravvissuto al transito, puoi sempre usarlo come poster.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Unboxing 5

E infine, abbiamo tutti i nostri prodotti cartacei (e alcune basi in più per le nostre figure da costruire).

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Unboxing 6

Un sacco di roba. Daremo un'occhiata più da vicino a tutto in un momento.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades – Contenuti

Quindi, con la scatola ora aperta, possiamo fare il pieno di tutto ciò che abbiamo qui.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review All

C'è un sacco di roba qui. Come un molto di roba. Furia degli abissi mi ha causato problemi simili cercando di inserire le sue molte cose nella mia lightbox per una foto, e Arena of Shades ha una quantità simile di chicche in offerta tra le sue pareti di cartone.

Quindi, tutto questo è:

  • 21 miniature delle Figlie di Khaine:
    • 1 x Gladiatrice alta
    • 10 x Sisters of Slaughter, costruibili anche come Witch Aelves
    • 5 x Khinerai Heartrenders, che possono anche essere costruiti come Khinerai Lifetakers
    • 5 stregoni del fuoco del destino
  • 23 miniature di Nighthaunt
    • 1 x sceneggiatore Mortis
    • 5 x Guardia del Craventhrone
    • 10 x Bladegheist Revenants
    • 1 x tormento spirituale
    • 2 Catene
    • 4 x Banshee Myrmourn
  • Un libro di regole base di Warhammer Age of Sigmar di 56 pagine
  • Un opuscolo di 40 pagine di Arena of Shades
  • 10 carte Warscroll
  • 36 gettoni
  • 2 righelli da 9 pollici
  • 1 foglio di trasferimento delle Figlie di Khaine

Diamo uno sguardo più dettagliato a questo enorme mucchio di cose.

Letteratura

Come sempre, inizieremo con tutti i frammenti scritti che arrivano nella scatola di Arena of Shades. Ci sono un bel po' di pezzi questa volta: una copia delle regole fondamentali di Warhammer Age of Sigmar, il libretto Arena of Shades e alcune Warscroll Cards da usare con le tue nuove miniature.

Regole fondamentali

L'ho già detto, e lo ripeto: questi libri sono assolutamente eccellenti.

Amo i libri. I libri sono fantastici. Workshop sui giochi e Black Library producono anche dei libri davvero belli: le loro edizioni speciali e le edizioni limitate portano l'assoluta padronanza della comprensione artistica, dell'abilità e della direzione che l'azienda possiede a un livello completamente nuovo ad ogni pubblicazione.

Workshop sui giochi hanno prodotto incredibili tomi stampati con opere d'arte sbalorditive e pieni di illustrazioni strabilianti. Ricordo quando ho raccolto Indomitus, solo uno o due mesi dopo il mio viaggio in Warhammer dopo circa quindici anni di pausa. Questo grande grimorio – che, col senno di poi, è uno sforzo così così rispetto ad alcuni libri di GW – era, ed è tuttora, fantastico da vedere. DominioIl regolamento era esattamente lo stesso, con un'immagine fenomenale di Yndrasta a metà battaglia che abbelliva la copertina.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Dominion - Regolamento in edizione limitata

Ma c'è un tempo e un posto per un bel regolamento, e il tavolo non è necessariamente quello.

Questi cartonati in edizione limitata sono ingombranti e occupano molto spazio sul tavolo. Inoltre, vuoi mantenerli belli, quindi trascinarli da un posto all'altro ogni volta che vuoi giocare non è sempre quello che vuoi fare con il tuo libro sciccoso. Sono anche pieni di molte cose extra non essenziali che possono rendere un po' più difficile dare la caccia a quella regola importantissima che stai cercando.

Ed è per questo che questa versione miniaturizzata e snella delle regole fondamentali è così eccellente.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Revisione Regole di base 1

Più sottile, più leggero e con dimensioni molto più ridotte, il libro delle regole base di Age of Sigmar che viene fornito nella confezione di Arena of Shades è il compagno perfetto da tavolo del wargamer itinerante o sedentario. Occupa meno spazio sul tuo tavolo o nella tua borsa, ma è altrettanto ben formattato e scritto magistralmente come le regole della copertina rigida molto più grandi.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Revisione Regole di base 2

Ha tutte le informazioni di cui hai bisogno e nessuna delle cose non essenziali su cui non vuoi inciampare quando provi a controllare quella particolare regola a metà partita. Sono chiari, concisi e sono davvero convenienti.

Sono un'aggiunta eccellente al kit di qualsiasi giocatore, tanto che consiglierei a tutti i giocatori di Age of Sigmar di averne uno.

Libretto Arena delle Sfumature

Il libro della campagna di Arena of Shades fornito con la scatola contiene tutte le informazioni specifiche su fazione e unità di cui hai bisogno per portare in battaglia le miniature che arrivano nel set.

Libro 1 della campagna di revisione dell'Arena of Shades di Warhammer Age of Sigmar

Questi libri della campagna Battlebox di Age of Sigmar non hanno il lustro, ad esempio, dei libri di espansione Kill Team molto più grandi, ma svolgono più o meno la stessa funzione. Il loro scopo principale è informare gli acquirenti di tutte le nuove regole, schede tecniche e altre informazioni di cui hanno bisogno per giocare effettivamente battaglia parte di battagliascatola.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review Campaign Book 3

Per estensione, quindi, questo include anche piani di battaglia per una campagna prestabilita, oltre a un sacco di informazioni e informazioni narrative che descrivono gli eventi che hanno portato in conflitto i fantasmi di Nagash e i sanguinari bambini di Khaine.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review Campaign Book 2

Come parte di questo, ci sono, ovviamente, anche molte splendide immagini di miniature e scene illustrate per ispirarti a dipingere la plastica prima di fare guerra con le tue nuove figure.

Il libro è una fiera abbastanza standard ed è esattamente quello che ci si aspetterebbe. Segue la formula collaudata per queste versioni, con la tradizione appropriata e le informazioni sull'impostazione, seguite da molte immagini interessanti, prima di passare alle regole, alle warscroll e ad altre informazioni statistiche necessarie per le cifre.

Fa esattamente quello che deve, e va bene.

Carte di warscrolls

Le Warscroll Cards sono una risorsa estremamente utile che i giocatori di Age of Sigmar possono avere a loro disposizione. Sebbene il libro della campagna di Arena of Shades contenga warscrolls (o, nella lingua comune, blocchi delle statistiche) per le miniature del set, non è necessariamente la cosa più pratica da portare con te mentre vai di battaglia in battaglia, né lo è è necessariamente la cosa più facile riferirsi a metà partita.

È qui che le Warscroll Cards si fanno avanti.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione delle carte Warscroll

Ogni carta si riferisce a una singola unità che arriva nella scatola e contiene tutte le informazioni necessarie per fare una guerra miniaturizzata con loro. Sono piccoli, facili da riporre e non occuperanno troppo posto su un tavolo, quindi, proprio come le sottili regole fondamentali che abbiamo visto in precedenza, sono un riferimento molto conveniente per i giocatori.

Ogni carta reca la box art dell'Arena of Shades sul dritto, ma ogni retro è stampato con un'immagine dell'unità corrispondente e tutte le relative informazioni. Veloci, facili e pieni di risorse, questi saranno un grande aiuto per i giocatori quando combattono la campagna nella scatola dell'Arena of Shades o se decidono di iniziare a costruire un esercito con Nighthaunt o Daughters of Khaine.

Equipaggiamento

Ci sono un paio di elementi nella categoria Equipaggiamento (il nome che diamo a tutti gli altri pezzi che vengono forniti con queste scatole progettate per aiutarti a giocare) con la scatola Arena of Shades. Vale a dire, si tratta di una raccolta di gettoni e un paio di righelli di distanza che vengono espulsi da un foglio di cartone perforato.

Gettoni

Qualcuno qui ha letto Furia degli abissi revisione? Se è così, ti ricordi quando ho detto "Come è possibile che l'azienda responsabile di token così selvaggi, colorati e interessanti come quelli che abbiamo visto in HarrowdeepRaccolto RossoKill Team: Octariuse, ad essere onesti, quasi tutte le altre versioni recenti che contenevano token, in grado di creare token noiosi come quelli in questa scatola?" in riferimento ai noiosi dischi bianchi forniti con quella battlebox?

Bene, quello. Ancora.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Revisione Tokens 1

Trovo che questi simboli desaturati e privi di fantasia siano davvero in contrasto con l'estetica dell'Arena of Shades - anzi, l'intera Age of Sigmar -.

Age of Sigmar e, se siamo onesti, Warhammer nel suo insieme, è tutta una questione di vivacità e colore. Il percorso della direzione artistica lungo il quale Workshop sui giochi guida i suoi franchise di punta è intriso di immagini meravigliose e colori smaglianti: guarda l'artwork sulla copertina di qualsiasi codex o rilascio di Black Library, che riempie i margini e le testate di ogni newsletter e che risplende in ogni serie su Warhammer+, anche guarda il colore sulla parte anteriore della scatola dell'Arena of Shades!

Eppure, per qualche ragione, le pedine (e i righelli di distanza, ma ne parleremo tra poco) nelle ultime due battlebox di Age of Sigmar sono state così noiose. Potrebbe sembrare una cosa così piccola, ma dato quanto sono stati buoni esempi in altre recenti versioni in scatola, questi dischi bianchi incolori non hanno senso.

Basta guardare questi altri esempi di altre scatole che abbiamo avuto negli ultimi due anni. Luminoso, distinto, colorato. Allora perché i gettoni in Arena of Shades sono così noioso?

Necromunda-Hive-War-Review-Token
Gettoni revisione set iniziale di Warhammer Underworlds

E non solo non hanno senso dal punto di vista artistico, ma anche dal punto di vista del gioco. In una pila, questi piccoli dischi bianchi sono praticamente indistinguibili l'uno dall'altro. Age of Sigmar versione 3.0 è stata incentrata sull'accelerazione delle cose, sul rendere le battaglie più veloci ed emozionanti. Com'è dover fermare il flusso del gioco per frugare in una pila di cerchi privi di lineamenti e quasi identici per trovarne uno che dice "Benedetto" invece di "Maledetto", "Arcano", "Mistico", "1 Ferita" ” o il classico vecchio “Marcatore obiettivo” che aiuterà chiunque a giocare più velocemente? E una volta che saranno sul campo di battaglia, allungherai il collo sulle tue unità per cercare di leggere il minuscolo carattere su ciascuna, poiché non sarai in grado di distinguerle l'una dall'altra.

Per un sistema di gioco e un hobby che è letteralmente tutto dare colore alle cose, non capisco come questi token sbaglino così tanto.

E temo che non sia tutto neanche questo. Una cosa che questi token non fanno che quelli in Furia degli abissi è uscito facilmente dal loro tabellone.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review Tokens 2

Questa è una cosa abbastanza minore, ma comunque irritante, che è accaduta ai tuoi token. Mi aspettavo di passare il mio sabato pomeriggio a archiviare i modelli, non a tagliare le schede sfocate delle carte dai cerchi bianchi.

E respira.

Righelli di gamma

I righelli della gamma soffrono sostanzialmente della stessa malattia delle pedine, tranne per il fatto che non sono così male.

Per cominciare, ce ne sono solo due nella scatola, ed è abbastanza ovvio cosa sono quando sono tutti in pila. Non confonderai nessuno di questi per nient'altro, mentre potresti scambiare un token "Levitate" per un token "Sinister".

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review Range Rulers

È l'arte che mi prende di nuovo, però. A prima vista, si nota a malapena che ogni righello della gamma è a tema per una delle fazioni poiché l'opera d'arte su di esse è così debole. Se osservi attentamente le immagini sopra, vedrai il teschio incappucciato di un Nighthaunt nel quadrato da 6″ sul righello a sinistra e il viso di un Khainite Aelf sul quadrato da 8″ su quello a destra. In effetti, se non avessi avuto lo stesso problema con il Furia degli abissi scatola, e mi aspettavo di vederlo di nuovo, potrei averlo perso completamente.

Sono piccoli dettagli come questo che rendono speciali queste versioni. Come fan di Nighthaunt, essere in grado di presentarmi a una partita e tirare fuori i miei gettoni e il mio righello a tema Nighthaunt sarebbe abbastanza carino, ma se davvero devo convincere il mio avversario che, sì, c'è in effetti un'illustrazione di Nighthaunt su ogni parte , il spigolare si stacca abbastanza velocemente.

Inoltre, cosa sono questi righelli da 9″? Pensavo fossimo d'accordo che 12″ fosse lo standard come per sempre fa?

Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades Review – Modelli

Ora arriviamo al cuore di questa recensione: la plastica. Non ci sono meno di 44 miniature nella scatola dell'Arena of Shades, distribuite su ben 12 sprue enormi. Prendi le tue pinze di plastica e la tua colla: c'è molto da fare!

Figlie di Khaine

Con non meno di 21 miniature che compongono la metà della scatola dell'Arena of Shades delle Figlie di Khaine, c'è abbastanza roba qui per dare il via a un nuovo esercito o rinforzarne uno esistente.

Alta Gladiatrice

L'Alta Gladiatrix è una delle numerose unità nuove di zecca attualmente disponibili solo nella confezione dell'Arena of Shades. È l'unica nuova figura sul versante delle Figlie di Khaine, mentre i Nighthaunt – di cui parleremo tra poco – ne hanno un paio.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review High Gladiatrix

È una miniatura davvero fantastica e imponente e sarà un fantastico centrotavola per qualsiasi esercito delle Figlie di Khaine – Se puoi assemblarla.

Non è che sia difficile da costruire. Il problema sta nella sua frusta. La frusta è una parte molto fragile della figura ed è composta da tre componenti: una mano che regge la base della frusta, una parte centrale e la punta. Poiché questo canale di colata è stato spedito sciolto nella scatola con così tante altre parti, ci sono buone probabilità che sia stato danneggiato durante il trasporto. Il mio era finito contorto, il che significa che non potevo effettivamente farlo andare sulla figura correttamente.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Review Elevato danno da Gladiatrix

Ci sono volute molte torsioni e piegature molto attente per ottenere la parte nella forma ruvida che doveva essere, e quindi ho dovuto incollare la testa della frusta alla base (dovrebbe essere sollevata da terra, attorno alla base della pietra su cui si trova) per assicurarsi che rimanga in posizione dopo essere stata piegata così male. Puoi vedere la tensione sul componente nell'immagine sopra dove la plastica è diventata bianca a causa della pressione.

Nel complesso, però, non è male da montare. È molto piccola – come tutte le miniature delle Figlie di Khaine – ma finché sei paziente e attenta, non dovresti avere problemi. È anche estremamente dettagliata, quindi c'è molto per accontentare i pittori.

Sisters of Slaughter/Witch Aelves

Ho lottato per decidere quale costruire: sorelle di Slaughter o Witch Aelves. Le Sisters of Slaughter sono ciò che è stato principalmente pubblicizzato come nella scatola, ma le Witch Alves sono l'unità archetipica delle Figlie di Khaine.

Dopo un sacco di umming e aahing, alla fine ho deciso di andare con le Sisters of Slaughter, anche se ne sarei stata perfettamente felice. Ciò è stato ispirato principalmente dal fatto che non ci sono istruzioni per le Witch Aelves nella guida allo sviluppo di Arena of Shades, il che significa che rimarrai con molti pezzi di ricambio.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Sisters of Slaughter

Proprio come la Gladiatrix, l'unico vero problema che potresti incontrare con le Sisters of Slaughter è che sono molto piccole e hanno alcuni pezzi delicati. Dovrai fare molta attenzione quando tagli i pezzi dagli sprue, poiché alcune parti, in particolare le loro fruste, saranno soggette a rompersi.

Una volta che sono insieme, però, sono dei grandi modelli. Sono estremamente dinamici e pieni di energia. Le loro sculture danno loro un eccellente slancio in avanti, quindi si sentono davvero come se fossero a metà carica, sfrecciando sul campo di battaglia.

Khinerai Heartrenders/Khinerai Lifetakers

I Khinerai Heartrenders possono anche essere costruiti come Khinerai Lifetakers. Come le Sisters of Slaughter e le Witches Aelves, non c'è un massiccio differenza nell'aspetto tra queste due unità: i Lifetakers hanno facce scoperte e brandiscono falci, mentre Heartrenders indossano elmi e portano lance.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Khinerai Heartrenders

Ho finito per costruire gli Heartrenders per lo stesso motivo per cui ho costruito le Sisters of Slaughter sulle Witch Aelves: non c'è una guida per i Lifetakers inclusa nella scatola dell'Arena of Shades, quindi anche se la scatola dice che puoi costruire uno o l'altro, non lo fa t necessariamente supportarti nel farlo.

Lo stesso senso di avanzamento che era così prevalente nelle Sisters of Slaughter esiste anche qui negli Heartrenders. Si sentono come modelli molto attivi: anche se sono congelati nelle loro forme plastiche, l'apertura delle ali, l'equilibrio nei loro corpi e gli angoli delle loro armi danno loro un vero senso di scopo, dinamismo e vera minaccia. Sono delle piccole figure davvero carine.

Stregoni del fuoco del destino

Mi è appena venuto in mente che in due anni di costruzione e pittura di modelli da vari luoghi della gamma Age of Sigmar, le miniature di Doomfire Warlock sono i primi esempi di miniature a cavallo – come in realtà, vita cavalli – che ho visto in quel tempo.

Ho dipinto ogni sorta di strane e meravigliose cavalcature di draghi, non morti e deformate dal caos negli ultimi ventiquattro mesi, ma non un vero cavallo.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Doomfire Warlocks

Per quanto eccitato inizialmente ero all'idea di dipingere uno o cinque cavalli (il mio compagno è un equestre, quindi ero davvero entusiasta di vedere alcuni cavalli prendere forma sul mio banco hobby), i Doomfire Warlocks stanno mostrando la loro età.

Queste miniature, originariamente pubblicate circa 2010 durante l'8a edizione di Warhammer Fantasy (se la mia ricerca su Google è corretta, non esitare a correggermi se sbaglio), non sembra così impressionante come le altre miniature più recenti nella confezione. C'è una certa qualità da cartone animato in loro: l'ultima feccia di quello stile artistico più grande della vita e ironico degli anni '80 e '90 che è stato completamente ripulito negli ultimi anni e sostituito con il realismo grintoso così sinonimo con l'attuale IP GW.

Il vuoto tra le miniature della vecchia scuola (sebbene, da quando era la vecchia scuola del 2010...?) e le sculture più recenti che abbiamo visto negli ultimi quattro anni circa sembra abbastanza grande quando i Doomfire Warlocks vengono paragonati all'Alta Gladiatrice – o una qualsiasi delle altre miniature delle Figlie di Khaine nella scatola, a dire il vero. Non ci sono due modi per farlo: semplicemente non sono così belli.

È un po' un pessimo appunto per concludere quella che altrimenti è stata una meravigliosa sinfonia di miniature sado-Aelf.

Ritrovo notturno

Con 23 miniature di Nighthaunt nella confezione dell'Arena of Shades, gli acquirenti possono essere certi che i loro banchi hobby, vetrine e mucchi di vergogna saranno destinati a diventare molto più spaventosi.

Sebbene ci fossero una manciata di build alternative tra le miniature delle Figlie di Khaine, qui non troverai alcuna opzione del genere. Quello che vedi pubblicizzato è quello che ottieni. Questo può, forse, essere perdonato considerando che ci sono una manciata di miniature nuove di zecca ed esclusive di Arena of Shades sparse nella metà della scatola di Nighthaunt.

Scrittore Mortis

Lo Scriptor Mortis è un altro modello attualmente esclusivo della scatola Arena of Shades. E, oh uomo. Guarda questo tizio.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Scriptor Mortis

Questo è un modello davvero impressionante. La scultura è assolutamente fenomenale e la figura stessa è stupenda. Coperto di dettagli - la penna, la lanterna e il suo grande tomo (che sarà il sogno di un freehander) - e dall'aspetto davvero inquietante, lo Scriptor Mortis sarà un fulcro mozzafiato per qualsiasi esercito di Nighthaunt.

Come molte miniature di Nighthaunt, richiede un po' di pazienza. Assicurati di tenere le cose a posto fino a quando non sono impostate, poiché molte parti dello Scriptor sono spesso piuttosto sbilanciate, quindi avranno bisogno di un po' di aiuto in più per assicurarsi che rimangano al loro posto. A parte questo, è un modello davvero straordinario.

Guardia Craventhrone

I Craventhrone Guard sono l'ultima unità attualmente disponibile solo nella confezione dell'Arena of Shades. Lo Scriptor Mortis sarebbe sempre stato un atto difficile da seguire, ma la Guardia Craventhrone fa del suo meglio.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Guardia di Craventhrone

Ci sono molti incroci tra la Craventhrone Guard e molte altre unità Nighthaunt, come i Bladegheist Revenants di cui parleremo tra poco. Hanno il tipico aspetto avvolto e sottile che ti aspetteresti di trovare con qualsiasi modello di Nighthaunt, ma al di là delle loro armi, non c'è molto da fare con questi ragazzi per farli risaltare davvero.

Ciò che li fa scoppiare, però, è il loro alfiere.

A parte il fatto che è una figura scolpita in modo eccellente, qualcosa in lui mi fa sorridere. Forse è il modo in cui si appoggia con nonchalance alla balestra, o si appoggia al manico del suo stendardo. Forse è lo sguardo leggermente stanco sul suo viso scheletrico, o il modo in cui guarda lontano attraverso le orbite vuote. Qualunque cosa sia, sembra che sia completamente annoiato.

Warhammer Age of Sigmar Recensione dell'Arena delle Sfumature Guardia del Craventhrone Porta stendardo (2)

Tutti - letteralmente tutti – altrimenti sul lato Nighthaunt della scatola è più interessato, più dinamico e più propositivo nella loro posa. I furiosi Bladegheist Revenant che brandiscono le loro spade, le urlanti Myrmourn Banshee che piombano sul campo di battaglia, le posizioni di Spirit Torment e Chainghasts pesanti per i pesi che trascinano con sé, mentre lo Scriptor Mortis scruta il campo attraverso i suoi occhi vuoti e spassionati. Anche le altre Guardie Craventhrone sono all'erta nei loro confronti.

Ma non questo ragazzo. Questo ragazzo ne ha appena avuto abbastanza.

Sono anche sorprendentemente facili da mettere insieme. I modelli sono composti da poche parti (un lato sinistro, un lato destro e un frontale che sono assemblati in una formazione triangolare; una balestra, composta da due parti, e un braccio o due braccia per tenerla a seconda le parti; una faretra attaccata alla parte posteriore e una testa) e si incastrano con facilità e necessità minima di pulizia.

Bladegheist Revenants

Grazie al mio abbonamento ora completo a Mortal Realms e alla possibilità di ottenere alcune copie extra di un paio di numeri dal mio Tesco locale, possiedo già circa 30 Bladegheist Revenants.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Bladegheist Revenants

Sebbene siano di relativamente pochi componenti, soffrono dell'eterna maledizione dei Nighthaunt di avere molti pezzi lunghi, sottili, appuntiti e facili da spezzare se non stai attento. Sono anche inclini ad alcune lacune sui loro corpi.

Detto questo, però, una volta che sono insieme e adeguatamente riordinati, sono una delle mie unità Nighthaunt preferite. Adoro le miniature di Chainrasp Horde e i Bladegheist Revenants sono essenzialmente i fratelli più grandi, più cattivi e molto più letali di quei piccoli Chainrasp Horde.

Spirit Torment

Arena of Shades si sta rivelando una parata di alcune delle mie miniature Nighthaunt preferite di tutti i tempi. Anche The Spirit Torment (accompagnato da una coppia di Chainghast di cui parleremo tra poco) è tra i miei personaggi spettrali preferiti di tutti i tempi.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Spirit Torment

L'unica difficoltà che si può incontrare costruendo lo Spirito Tormento è far sì che le sue braccia rimangano ferme. I suoi avambracci, le mani e il grosso lucchetto che tiene sono tutti un unico componente, ei punti di contatto nella parte superiore delle sue braccia, che devono essere incollati al suo corpo, sono molto piccoli. Dovrai assicurarti che il componente sia tenuto in posizione per dare alla colla il tempo sufficiente per fissarsi completamente prima di lasciarlo stare.

Adoro la figura, però. È una figura davvero cupa e minacciosa, con la testa completamente racchiusa in un elmo spettrale e il suo corpo rinchiuso in una gabbia.

Catene

Lo Spirit Torment è accompagnato da una coppia di Chainghast. Proprio come lo Spirit Torment che accompagnano, sono una coppia di figure davvero minacciose che, grazie alle loro armi e maschere di metallo, sembrano piuttosto imponenti.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Chainghasts

Proprio come lo Spirito Tormento davanti a loro, fai attenzione quando incolli le loro braccia. I punti di contatto sono piuttosto piccoli e i componenti dell'arma e le braccia a cui sono attaccati sono relativamente grandi e pesanti, avranno bisogno di molto tempo per essere impostati.

Inoltre, non commettere l'errore che ho fatto di incollarli su basi da 40 mm per abbinarli allo Spirit Torment. Questi ragazzi vanno su basi da 32 mm.

Banshee di Myrmourn

Le Myrmourn Banshees avranno sempre un posto speciale nel mio cuore. Questi modelli, forniti con il numero 2 di Mortal Realms, sono stati i primi modelli che ho costruito quando sono rientrato nell'hobby alcuni anni fa.

Ho trascorso un paio di giorni davvero terribili e mi è capitato di individuare il numero 2 di Mortal Realms sullo scaffale del negozio in cui mi trovavo. Ho deciso di prenderlo solo per costruire le figure come qualcosa da fare per distogliere la mia mente dal vero... il mondo conta.

Due anni dopo, eccomi qui.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Myrmourn Banshees

Questi sono modelli facili da costruire, quindi chiunque abbia anche la più piccola esperienza di costruzione di modelli sarà in grado di mettere insieme queste banshee senza alcuna difficoltà. Sono anche figure adorabili, ognuna nella sua posa unica e dinamica, e ognuna viene fornita con una bella base scolpita.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades – Prezzo e disponibilità

È ora di tavola! Questo mese, lo stesso FauxHammer me l'ha reso molto facile coprendo già parzialmente tutti questi prezzi gubbin nel suo eccellente Ripartizione prezzo, valore e risparmio, quindi ho intenzione di pizzicare un paio dei suoi meravigliosi tavoli da mettere qui.

Innanzitutto, ecco il valore della metà della scatola delle Figlie di Khaine.

Sterlina ingleseDollaro statunitenseCADeuroAUD
Alta Gladiatrice*£ 21,00$35.00$41.50€ 27,00$55.00
Stregoni del fuoco del destino£ 26,00$42.00$53.0034,00 €$50.00
Khinerai Lifetakers/Heartrenders£ 35,00$60.00$70.00€ 45,00$90.00
Sisters of Slaughter/Witch Aelves£ 36,00$60.00$70.0047,50 €$70.00
Valore totale£ 118,00$197.00$234.50153,50€$265.00
*basato su Melusai Ironscale

Ed ecco il lato della scatola dei Nighthaunt, completo delle nostre previsioni rispetto al prezzo dello Scriptor Mortis e della Guardia del Craventhrone.

Sterlina ingleseDollaro statunitenseCADeuroAUD
Sceneggiatore Mortis*£ 24,00$38.00$48.0031,50€$60.00
Guardia Craventhrone**£ 30.00$50.00$60.00€ 40,00$77.00
Bladegheist Revenants£ 30.00$50.00$60.00€ 40,00$77.00
Crawlocke il carceriere£ 26,00$42.00$53.0034,00 €$70.00
Banshee di Myrmourn£ 11,00$16.50$22.0013,25 €$25.00
Valore totale£ 121,00$196.50$243.00158,75 €$239.00
*basato su Krulghast Cruciator (dimensione simile)
**in base al prezzo unitario tipico di Nighthaunt

E ora per il grande...

Sterlina ingleseDollaro statunitenseCADeuroAUD
Valore totale£ 239,00$393.50$477.50312,25 €$504.00
Prezzo al dettaglio£ 115,00$195.00$230.00€ 150,00$320.00
RISPARMI TOTALI£ 124,00$198.50$247.50162,25 €$184.00

Su tutta la linea, ci sono dei risparmi piuttosto enormi da avere. Considera anche che abbiamo calcolato il valore di questa scatola basandoci esclusivamente sul valore delle miniature al suo interno e abbiamo completamente scontato i libri, i gettoni, i righelli di portata e i trasferimenti.

Ti consigliamo sempre di acquistare queste scatole in giro: controlla il tuo rivenditore indipendente locale, poiché potrebbero offrirti la stessa scatola a un prezzo scontato. Inoltre, considera di dividere il contenuto della scatola con un amico se sei interessato solo a una delle fazioni al suo interno!

Warhammer Age of Sigmar: Recensione di Arena of Shades – Dove andare dopo?

Sfortunatamente, le Figlie di Khaine sono un po' scarse, quindi tutti gli aspiranti seguaci del Dio del Sangue Aelven potrebbero essere un po' delusi quando acquistano la loro gamma. Il webstore di GW elenca i loro Start Collecting! anche la scatola è esaurita, il che è un vero peccato perché ci sono alcuni modelli fantastici in questo. Ancora una volta, vale la pena fare un giro per vedere se puoi forse trovarne una copia altrove.

Oh, una cosa che la gamma Daughters of Khaine ha letteralmente su ogni altra fazione è l'incredibile Miniatura Morathi.

Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Where to Next Morathi

D'altra parte, la fazione dei Nighthaunt - e, per estensione, tutta la Grand Alliance Death - è assolutamente carica di miniature. La gamma Nighthaunt è varia e impressionante, con tutti i tipi di fantasmi e ghoul per ispirarti e dipingere i tuoi pennelli.

Ci sono un paio di Start Collecting! scatole disponibili per gli eserciti della morte – Soulblight Gravelords e Flesh-Eater Courts, appunto. Nighthaunt non ha un inizio raccolta! box, ma puoi dare un'occhiata al fantastico di Hachette Rivista Reami Mortali se sei nel mercato per alcuni fantasmi di sconto.

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Dove andare dopo Soulblight Gravelords inizia a collezionare
Warhammer Age of Sigmar Arena of Shades Recensione Dove andare Avanti I tribunali dei mangiatori di carne iniziano a collezionare

Personalmente, non sono mai stato in grado di accontentarmi di una singola fazione della Morte perché penso che siano tutti molto divertenti da dipingere e super attraenti a pieno titolo. Di recente ho costato la mia intera forza di Stormcast Eternal a oltre 10.000 punti e sono abbastanza sicuro che su Deathrattle Skeletons, Soulblight Gravelords, Ossiarch Bonereapers e Nighthaunt che compongono la mia collezione Grand Alliance Death, il conteggio non è molto indietro...

Warhammer Age of Sigmar: Arena of Shades Review – Considerazioni finali

ProfessionistiContro
Le regole di base slimline sono un'inclusione eccellente
Assolutamente un mucchio di miniature
Le miniature dei Nighthaunt sono assolutamente azzeccate
Un sacco di equipaggiamento per farti giocare
Grandi risparmi
Pezzi complicati e fragili su molti canali di colata
I Doomfire Warlocks si sentono molto invecchiati
I gettoni e i righelli di distanza sono insignificanti (ma almeno ci sono!)

Arena of Shades è un altro eccellente ingresso nella recente serie di battlebox di Age of Sigmar. Pieno di tutto ciò di cui hai bisogno per dare il via a un esercito di Nighthaunt e Daughter of Khaine, oltre a regole e warscroll per entrambi, c'è molto da apprezzare in questa scatola.

La selezione di miniature è sostanziale e di grande qualità, anche se ci sono un paio di inconvenienti in quelle figure incluse nella confezione. L'unico vero problema è che ci sono molti pezzi davvero piccoli, davvero fragili in questa scatola. Anche se questo non sarà un problema per il modellista esperto, gli hobbisti più inesperti dovrebbero assicurarsi di gestire tutto con cura e tutti dovrebbero prestare molta attenzione quando disimballano le materozze dalla scatola poiché molti dei pezzi più appuntiti si saranno impigliati in altri sprue. Questo è solo un problema, tuttavia, e non dovrebbe scoraggiare gli aspiranti acquirenti dall'acquistare la scatola.

Anche i libri e le carte warscroll sono eccellenti inclusioni: chiari, concisi e pratici da avere. Molte delle risorse che fanno parte della battlebox dell'Arena of Shades troveranno un uso più comune al di fuori dei confini dell'impostazione della campagna della scatola, in particolare quel fantastico piccolo manuale di regole.

I gettoni e i righelli sono una vera delusione. Piccoli tocchi unici come strumenti decenti per giocare con le scatole da battaglia - o qualsiasi gioco in scatola, se è per questo - si sentono completi. Dimostra che il produttore si preoccupa davvero della tua esperienza e ha davvero passato un po' di tempo a pensare a come trasformare il rilascio in un'esperienza unica, coerente e divertente per i giocatori. Gettone e sovrani di Arena of Shades, proprio come i loro predecessori Furia degli abissi, manca completamente questo segno. Si sentono affrettati, privi di ispirazione e più simili a un gesto simbolico (vedi cosa ho fatto lì?) Che a un'inclusione significativa nella scatola.

Tutto sommato, però, questo è un acquisto decente che merita una seria considerazione. Certo, non è perfetto, ma gli aspetti positivi - che includono alcuni risparmi sostanziali - superano di gran lunga gli aspetti negativi Se sei un Nighthaunt, Daughters of Khaine o semplicemente un fan generale di Age of Sigmar, dai un'occhiata a questa scatola. Probabilmente non rimarrai deluso.

Valutazione: 3.5u 5.

Fare clic su questo collegamento e acquistare i propri hobby da Element Games per il Regno Unito e l'Europa supportare FauxHammer.com - Usa il codice "FAUX2768"Alla cassa per doppi punti premio.

Artus Opus - Set iniziale di FauxHammer Banner 2
Phrozen Sonic Mini 8k - Banner
Banner di LockerToys JoyToy

I nostri negozi affiliati / hobby

FauxHammer - Ultimo video su YouTube

Cosa ne pensi di questo? Revisione? Per favore fateci sapere nei commenti.

Se ti piace quello che stiamo facendo qui, potresti davvero aiutare a incoraggiare più contenuti con una condivisione su qualsiasi piattaforma di social media.

Fai clic sui link di condivisione nella parte inferiore di questa schermata (o a sinistra per computer e tablet)

Vuoi tenerti aggiornato con il sito? Puoi iscriverti nella barra laterale per RSS o tramite e-mail qui sotto

(La barra laterale è sotto l'articolo sui dispositivi mobili)

Autore

  • Rob ha trascorso la maggior parte degli ultimi 15 anni giocando a World of Warcraft e scrivendo storie ambientate in mondi inventati. Ad un certo punto, è anche riuscito a ottenere un master scrivendo sugli zombi medievali.

Circa VoltorRWH Articoli 87
Rob ha trascorso la maggior parte degli ultimi 15 anni giocando a World of Warcraft e scrivendo storie ambientate in mondi inventati. Ad un certo punto, è anche riuscito a ottenere un master scrivendo sugli zombi medievali.

Diventa il primo a commentare

lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .