Deathlords: Morghasts Review

Oltre 100 idee regalo per pittori in miniatura - Banner

Notare che: Questo sito utilizza link di affiliazione. I nostri affiliati sono mostrati nella barra laterale di la homepage

Recensione di Warhammer Age of Sigmar Deathlords Morghasts - In primo piano

Solo una rapida recensione oggi mentre diamo uno sguardo ai due grandi skellibob in Deathlords: Morghasts Review

Fare clic su questo collegamento e acquistare i propri hobby da Element Games per il Regno Unito e l'Europa supportare FauxHammer.com - Usa il codice "FAUX2768"Alla cassa per doppi punti premio.

I nostri negozi affiliati / hobby

Supporta FauxHammer.com su Patreon

Diventa un Patrono!

Deathlords: Morghasts Review - Riepilogo

Questi due titanici messaggeri di morte torreggeranno sul tuo esercito di tenebre e sono tanto gratificanti da assemblare e dipingere quanto meravigliosi da guardare.

Deathlords: Morghasts Review - Introduzione

Una delle cose che ho sempre amato Workshop sui giochiLe linee di sono la loro creatività. Hanno sempre avuto la capacità di reinventare razze e tropi fantasy classici in modi unici ed emozionanti. Ad esempio, con Age of Sigmar, abbiamo gli Idoneth Deepkin - elfi del mare, per chi non lo sapesse - ei Kharadon Overlords, o meglio, nani del cielo steampunk. Sebbene per alcuni questo sia fallito con il recente avvento dei Lumineth Realm-Lords (che, se non sei stato su Internet di recente, sono stati ampiamente condannati per elementi bovini nelle loro immagini), Workshop sui giochiLa capacità di aggiungere nuova energia ai vecchi volti è una delle parti più redentrici e avvincenti dell'hobby.

Naturalmente, l'essenza di queste razze fantasy classiche rimane: aelves e duergar sono ancora elfi e nani nel cuore, e ci sono abbastanza iterazioni "classiche" di queste razze in tutta la gamma per mantenere felici i tradizionalisti. Più vicino a casa e allo scopo di questo articolo, la morte della grande alleanza di Nagash ospita ancora un numero non piccolo di fantasmi, ghoul, scheletri e zombi, ma c'è anche molto di più sotto la superficie.

Quando sono arrivato ad Age of Sigmar alcuni mesi fa, una fazione si è distinta per me: gli Ossiarch Bonereapers. Venduti come guerrieri d'élite forgiati da ossa rubate, la più grande, la più cattiva e la più brutale delle forze non viventi di Nagash può essere trovata nei ranghi dei Bonereapers. Forse in qualche modo simile a Necron nell'aspetto, dato il loro carapace osseo e l'estetica multi-arti, è rinfrescante trovare qualcosa dal lato spettrale che non è solo l'ennesimo esercito di scheletri o un'orda di zombi vaganti. Ovviamente, questo è in offerta - e sembra fantastico - in altre ali di Nagash's Grand Alliance Death, ma con gli stessi Ossiarch Bonereapers, sembra che qualche pensiero e originalità reali siano andati nella direzione della fazione.

I Bonereapers sono una forza impressionante da vedere: legioni di guerrieri d'ossa animati circondati da spiriti urlanti; Necropolis Stalker dalle molte facce che fanno smorfie al nemico; l'intera forza oscurata dagli imponenti Mortek Crawlers. E della selezione di modelli grotteschi ma meravigliosi disponibili per questa fazione, i Morghast, sebbene non strettamente Ossiarch Bonereapers per fazione, attingono a tutti i pezzi migliori del loro design per creare alcune delle miniature più inquietanti e visivamente impressionanti là fuori.

Scatola delle recensioni di Deathlord Morghasts

Venduti come "Deathlords" e non "Ossiarch Bonereapers" nonostante il loro aspetto, i Morghast, come tutti gli altri modelli con i Deathlords stampati sulla scatola, sono i maestri della Morte della Grande Alleanza e confezionano un colpo infernale. Da non confondere con le forze del "Rantolo di Morte", che si riferiscono agli scheletri che compongono la fazione non vivente preferita da tutti, i Signori della Morte sono i servitori più potenti di Nagash - e i più letali sul tavolo.

I Deathlords sono un club piuttosto esclusivo, letale e cricco composto da Mannfred, Neferata, Arkhan e i loro rispettivi entourage, con Goth Skeletor lui stesso seduto a capotavola. Immagina se questi ragazzi fossero stati una squadra al tuo liceo. I ragazzi del rugby non avrebbero avuto scampo.

Deathlords: Morghasts Review - Models

Non ci sono due modi per farlo, questi sono fantastici: behemoth di ossa, tenuti insieme da una cadente energia spirituale, che volano su ali essiccate avvolte nelle anime dei dannati, portando enormi alabarde o doppie lame spirituali.

Deathlord Morghasts Review GW Example Harbingers Miniatures
Doppia lama Morghast Harbingers

Le sculture su questi modelli sono qualcosa di magnifico da vedere e la scatola viene fornita con le opzioni per due varianti: Archai con armatura leggermente più pesante e le loro controparti Harbinger. Personalmente ho adorato l'aspetto degli Archai nei loro elmi, quindi ho optato per questi.

Deathlord Morghasts Review GW Example Morghast Archai Miniatures
Armatore di alabarda Morghast Archai

Questi sono alcuni modelli impressionanti con alcuni dettagli meravigliosi, come gli spiriti che escono dalle ali, le gemme scure che tempestano le loro armature e le anime in movimento che ululano nelle loro membra e nelle loro armi. Una volta che tutto è assemblato e il modello è sulla sua base, è bello da vedere.

Deathlords: Morghasts Review - Building

All'inizio, ho pensato che potesse essere una build piuttosto complicata. Ricordando Arkhan the Black dalla mia esperienza con Start Collecting! Orda di scheletro set e la necessità di dipingere in parte durante l'assemblaggio, temevo di trovarmi nella stessa posizione con i Morghast, dovendo dipingere in parte pezzi e sbuffando con stupidi pezzi poco pratici come quello di Arkan dannazione redini. Per fortuna, non è stato così.

Deathlord Morghasts Review Sprue

Le istruzioni di montaggio fornite con la scatola sono abbastanza mediocri; abbastanza facile da seguire se lo sei au-fait con la costruzione di modelli di Warhammer, anche se ci sono alcune immagini ingrandite che non sono abbastanza grandi o dettagliate per dare un senso. Il lato positivo è che questi non contano troppo perché una volta che hai messo gli occhi sul modello, l'assemblaggio è abbastanza autoesplicativo.

C'è molto poco da dire su questo. Costruirli è stato estremamente facile.

Il fatto che ci siano solo pochi canali di colata nella scatola e che la maggior parte dei componenti sia abbastanza grande rende il loro assemblaggio facile, poiché tutto è facile da trovare e ogni componente è facilmente identificabile dal successivo - anche senza i riferimenti numerici forniti in la guida alla costruzione.

Non ci sono stati drammi o disastri che tagliano la materozza con nessuno dei miei Morghast. Date le loro dimensioni, la maggior parte delle parti di questi modelli sono grandi e robuste, quindi a patto che il costruttore sia paziente e si assicuri che la colla sia asciutta prima di passare al componente successivo, e stia attento a dove tagliano le parti dal sprue, l'assemblaggio dovrebbe partire senza intoppi.

Anche se ci sono uno o due pezzi complicati - le rotule, per esempio - tutto il resto è facile da maneggiare e abbastanza carnoso da non spezzarsi, e come chiunque abbia letto il mio Orda di scheletro recensione saprà, io sono un ventoso per rompere le cose.

Una volta insieme, questi due sembrano davvero speciali e stanno implorando un po 'di colore per portarli davvero in vita. Hanno persino il timbro di approvazione della mia ragazza non hobbista, che li ha descritti come "i modelli più belli" che avesse visto - e non erano nemmeno dipinti.

Quindi, ricapitoliamo fin qui: facile da costruire; sembra bello; alla ragazza probabilmente non dispiacerà se ne compro di più.

Che ottimo inizio!

Deathlords: Morghasts Review - Painting

Quindi, fino a quel momento ero dannatamente contento e, come si è scoperto, stavo solo per diventare più felice.

Questi ragazzi sono facili da dipingere, anche per qualcuno come me con esperienza limitata. Il fatto che queste ghette siano così grandi significa che qualsiasi scivolata con un pennello sarà probabilmente perdonata dal modello, e le modelle preferiscono mosse audaci con colori sfumati e pennello asciutto.

Mi ci sono voluti due giorni di pittura ragionevolmente rilassata per finire i miei Morghast e apparire così ...

Deathlord Morghasts Review Morghasts Pair
Grande, meschino e pronto a guidare in battaglia qualsiasi esercito della morte.

... e, onestamente, vorrei che mi ci fosse voluto più tempo, perché questi ragazzi sono un vero piacere dipingere e di gran lunga i miei modelli preferiti da dipingere fino ad oggi. Dopo averli caricati tutti con un file Zandri Dust, Ho dato loro un lavaggio abbondante con Parasole di Agrax. Una volta che si sono asciugati, sono stati battuti con un pennello asciutto medio e un po ' Ushabti Bone. E con questo, l'osso è stato fatto.

Deathlord Morghasts Recensione Morghast Single 1

Quindi, l'arma e gli spiriti - quelli sotto le ali e quelli nelle cavità ossee - erano basati su Celestra Grey e lavato con Biel-Tan Green. Una volta che si era asciugato, era su a Ulthuan Grey evidenziare per dare loro un aspetto multi-tono e dinamico che enfatizza davvero le loro dimensioni e le fa risaltare.

Deathlord Morghasts Review Morghast Spirits

Ci sono alcuni pezzi più difficili da raggiungere con i Morghast, principalmente la cosa-nuvola-cranio-spirito all'interno delle loro costole, gambe e collo. Finché usi un pennello a punta fine e non sovraccarichi il pennello con gli shader, non dovresti avere problemi a spruzzare il colore su queste parti.

L'armatura è altrettanto semplice: inizia con Kantor Blue, lavare con Nuln Oile riapplicane attentamente alcuni Kantor Blue ai bordi dell'armatura del modello una volta che il Nuln Oil si è asciugato solo per far risaltare il colore su quei bordi rialzati. Quindi, evidenzia semplicemente i bordi con alcuni Russ Grey.

Deathlord Morghasts Recensione Morghast Single 2

L'armatura lavorata d'ebano di Morghast favorisce magnificamente l'evidenziazione dei bordi. Il bordo rialzato scolpito fornito dal design "lobstered" (come, ad esempio, guantoni medievali) rende ancora più facile individuare quei bordi per un'evidenziazione. Ancora una volta, un pennello sottile farà miracoli qui e porterà un po 'più di luce e profondità alla tua miniatura.

Per quanto riguarda le ali, a Corteccia di Driade base e un pennello asciutto con un po ' Mournfang Brown dà un punto culminante rapido ed efficace alle parti coriacee sfilacciate tra le ossa. Con un piccolo pennello asciutto e una mano ferma, questo effetto è facile da ottenere.

Deathlord Morghasts Review Morghast Wings

Ora, le armi. Se, come me, preferisci seguire la box art, potresti avere alcuni problemi ad abbinare l'aspetto delle armi dei tuoi Morghast all'aspetto ben miscelato dei maghi Workshop sui giochi hanno evocato. Sebbene si potesse ottenere l'aspetto con un po 'di pazienza e sfumando a umido, ho rivestito la lama dell'alabarda con Incubi Darkness, ha afferrato un po 'di spugna, ha tamponato un po' della stessa Celestra Grey Ho usato per basare l'impugnatura dell'alabarda un po 'più in alto sulla lama e ho lavato il tutto con Biel-Tan Green. L'effetto non è così nitido come si otterrebbe una fusione a umido, ma sembra comunque mistico e miscelato con uno sforzo minimo.

Deathlord Morghasts Review Morghast Weapon
Le armi Morghast sono davvero uniche e sembrano strepitose, anche se dipinte da un principiante come me.

Fatto ciò, ho evidenziato con il manico dell'arma Ulthuan Greye con il bordo evidenziato la lama e il pomo dell'arma Kabalite Green e Kabalite Green. Ho anche usato il bordo di un vecchio foglio di trasferimento degli Stormcast Eternals come righello per ottenere il bordo a filo al centro della lama, come nella grafica della scatola, poiché il bordo non è abbastanza affilato da evidenziare facilmente.

E poi, avendo fatto i loro occhi con Celestra Grey e Hexwraith Flame, questo è tutto. Basato con Astrogranite, Drakenhof Nightshadee finito con un tocco di Longbeard Grey e una manciata di Ciuffi di Deadland, le mie indomabili avanguardie di morte e dannazione erano finite.

Deathlord Morghasts Recensione Morghast Single 3

Ero assolutamente sventrato. Avrei potuto dipingere questi due per sempre. Così impressionanti, eppure così semplici, non solo i miei Morghast erano spettacolari dopo solo poche ore di lavoro e uno sforzo ragionevolmente mediocre e rilassato da parte mia, erano stati così facili da dipingere che il tempo era volato senza di me così tanto quanto sudare.

I Morghast erano una vera gioia da dipingere, a differenza di qualsiasi miniatura che avevo incontrato prima. Vederli trasformarsi da anonimi modelli grigi in imponenti e orribili mostruosità ossee è stato un vero piacere, e il fatto che lo fossero così facile dipingere ancora mi lascia un po 'agitato.

Inoltre, questi ragazzi sono il perfetto campo di addestramento per molte altre figure di Morte della Grande Alleanza. Una volta che hai padroneggiato l'osso e l'armatura, puoi portare quelle abilità al Gothizzar Harvester - un altro modello imponente e splendido - o, se ti senti ispirato, Arkhan il Nero e il suo magnifico Dread Abyssal, Razarak (che è quello che ho fatto).

Deathlord Morghasts Review Arkhan the Black Example

Su scala minore, il Mortek Guard, Stalker della necropoli, e Kavalos Deathriders attendi le tue nuove abilità con l'osso e l'armatura forgiata d'ebano e colpirai il cuore del tuo nemico che si lancia alla carica attraverso il tavolo.

Quanto a quegli spiriti? Bene, i tuoi vasi di Celestra Grey e Biel-Tan Green non si schiaffeggiano per intero Inizia a collezionare! Maligni impostato.

Seriamente, il Morghast è il campo di allenamento perfetto per chiunque desideri affinare i propri teschi che dipingono i non morti: dai pennelli asciutti che rendono le ossa ai lavaggi hautnign che danno vita al tuo spirito, non puoi sbagliare con questi modelli.

Deathlords: Morghasts Review - Prezzo e disponibilità

In termini di disponibilità, come prodotto GW, è abbastanza facile procurarsi una scatola di Morghasts. Tutti i rivenditori indipendenti online che ho visto li avevano pronti per essere ordinati, quindi rintracciare una scatola di questi non sarà un problema.

Il prezzo, d'altra parte, potrebbe essere. I Morghast si avvicinano pericolosamente alla linea dei costosi per quello che sono. I modelli sono fantastici: hanno un aspetto fantastico e sono sorprendentemente facili da dipingere, e senza dubbio faranno una bella dichiarazione sul ripiano del tavolo una volta dipinti, ma Sito web di Games Workshop vende questi tipi a £ 37,50 al paio. Il mio veniva da Element Games a trenta sterline un po 'più ragionevoli, ma questo tipo di prezzi potrebbe scoraggiare molti collezionisti, specialmente quando puoi ottenere il Mortek Guard, un set di venti modelli, allo stesso prezzo.

Deathlords: Morghasts Review - Considerazioni finali

ProfessionistiContro
Modelli assolutamente stupendi
Facile e soddisfacente da montare
Varianti di armi e armature
Divertente e incredibilmente semplice da dipingere
Abilità pittoriche trasferibili
Solo due nella scatola
In bilico verso il costoso

Scrivere un riassunto per questo prodotto è difficile, perché non posso fare a meno di sentire che non importa quello che dico svenderà quanto penso sia magnifica la scatola di Deathlords: Morghasts. I Morghast sono di gran lunga due dei miei modelli preferiti fino ad oggi, se non i miei preferiti di tutti i tempi. Hanno un bell'aspetto, sono divertenti e super facili da mettere insieme, e sono entrambi incredibilmente facili da dipingere e sembrano sbalorditivi una volta drappeggiati di colore.

Certo, sono due modelli, e certo, è un po 'caro, ma questa scatola ha qualcosa per tutti. Per l'hobbista che cerca di affinare le proprie capacità - o, come me, il pittore medio alla ricerca di un aumento di fiducia o di un modello indulgente su cui praticare alcune delle loro tecniche - questi ragazzi sono assolutamente perfetti. Per quanto riguarda qualcuno con un vero talento che scorre tra le dita, questi ragazzi sono una vittoria facile e sicura e un paio di centinaia di Mi piace sul 'Grammo.

E, voglio dire, andiamo. Guardali. Sono modelli assolutamente bellissimi, e anche come collezionista irriducibile di Stormcast Eternal, mi piacerebbe vedere una mezza dozzina di questi ragazzi che frenano Sigmar e i suoi fanboy dalle armature d'oro nella polvere di qualche miserabile strada cittadina placcata d'oro mentre Azyr brucia tutt'intorno a loro.

Non so cos'altro ci sia da dire. Ottimo da costruire, ottimo da dipingere e formidabile sul tavolo. Cinque stelle.

Vorrei anche cogliere l'occasione per fare un enorme ringraziamento e dire a massiccio grazie a uno dei miei negozi di hobby locali, Giochi di Athena, che sono riusciti a procurarmi gli ultimi due colori di cui avevo bisogno per finire questi ragazzi dopo che il mio solito fornitore mi ha deluso. Ragazzi, siete fantastici, grazie mille!

Fare clic su questo collegamento e acquistare i propri hobby da Element Games per il Regno Unito e l'Europa supportare FauxHammer.com - Usa il codice "FAUX2768"Alla cassa per doppi punti premio.

I nostri negozi affiliati / hobby

Supporta FauxHammer.com su Patreon

Diventa un Patrono!

Cosa ne pensi di questo? Revisione? Per favore fateci sapere nei commenti.

Se ti piace quello che stiamo facendo qui, potresti davvero aiutare a incoraggiare più contenuti con una condivisione su qualsiasi piattaforma di social media.

Fai clic sui link di condivisione nella parte inferiore di questa schermata (o a sinistra per computer e tablet)

Vuoi essere aggiornato con il blog? Puoi iscriverti nella barra laterale per RSS o via e-mail qui sotto

(La barra laterale è sotto l'articolo sui dispositivi mobili)

Autore

  • Rob ha trascorso la maggior parte degli ultimi 15 anni giocando a World of Warcraft e scrivendo storie ambientate in mondi inventati. Ad un certo punto, è anche riuscito a ottenere un master scrivendo sugli zombi medievali.

Sommario
Data della recensione
Articolo recensito
Deathlords: Morghasts
Valutazione dell'autore
51stella1stella1stella1stella1stella
nome del prodotto
Deathlords: Morghasts
Circa VoltorRWH Articoli 22
Rob ha trascorso la maggior parte degli ultimi 15 anni giocando a World of Warcraft e scrivendo storie ambientate in mondi inventati. Ad un certo punto, è anche riuscito a ottenere un master scrivendo sugli zombi medievali.

Diventa il primo a commentare

lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti .